Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Le ali spezzate

Di

Editore: Newton & Compton (Tascabili Economici)

4.0
(599)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 94 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Arabo

Isbn-10: 887983066X | Isbn-13: 9788879830669 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Elvira Cuomo

Disponibile anche come: Altri

Genere: Fiction & Literature , Philosophy , Romance

Ti piace Le ali spezzate?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
In questo romanzo giovanile, una storia d'amore in parte autobiografica, la poesia di Leopardi si mescola con la sensualità di D'Annunzio e la forza di Blake si amalgama con il vigore di Nietzsche, con Shakespeare, con Whitman e con il linguaggio suggestivo e mistico del Corano.
Ordina per
  • 3

    "Voglio che mi ami come un poeta ama i suoi dolorosi pensieri"

    E' stata dura dare un voto, sono ancora indecisa sul 4 stelle: il racconto è davvero breve, la prosa a tratti può apparire pesante, ma la storia poi, pur nella sua banalità, ti resta attaccata, si insinua sottopelle, con frasi come quella citata che sono semplicemente perfette.

    ha scritto il 

  • 5

    Il sublime esiste davvero

    Una storia d'amore senza eguali, Gibran compone un'opera impossibile da dimenticare...probabilmete sarà difficile superare un romanzo del genere...si è subito trascinati ed inghiottiti in un vortice colmo di profonda tristezza sigillato dalla crudeltà della realtà impassibile ai sentimenti del cu ...continua

    Una storia d'amore senza eguali, Gibran compone un'opera impossibile da dimenticare...probabilmete sarà difficile superare un romanzo del genere...si è subito trascinati ed inghiottiti in un vortice colmo di profonda tristezza sigillato dalla crudeltà della realtà impassibile ai sentimenti del cuore, dove l'amore è solamente la più bella promessa lasciata assopire nelle pieghe di un sogno.

    ha scritto il 

  • 5

    Il coraggio di volare

    Spesso andiamo alla ricerca del senso del dolore. Qualcuno dice che il dolore, come l'amore è insensato. Invece Gibran ci indica una strada, che passa per un luogo scavato nel cuore di una roccia, in cui si incontrano due dipinti, quello di Astarte, dea dell'Amore con le sue ancelle e quello di G ...continua

    Spesso andiamo alla ricerca del senso del dolore. Qualcuno dice che il dolore, come l'amore è insensato. Invece Gibran ci indica una strada, che passa per un luogo scavato nel cuore di una roccia, in cui si incontrano due dipinti, quello di Astarte, dea dell'Amore con le sue ancelle e quello di Gesù Nazareno Crocifisso, con ai piedi sua madre e la sua umanità...Salma Karama la protagonista, prigioniera di un dolore che ne sublima l'anima, si inginocchia davanti al Nazareno, nell'atto di un'estrema rinuncia, apoteosi della carità e del dono per l'altro. Perché la strada della completa realizzazione dell'amore passa necessariamente per il dolore. E la morte, non è nulla. Citazioni "Abbi pietà Signore, e dona forza a tutte le ali spezzate" "L'amore è un tesoro prezioso, che Dio colloca nelle anime grandi e sensibili" "In quella tomba hai sepolto anche il mio cuore, amico. Hai braccia forti" "Un uccello con le ali spezzate può strisciare tra le rocce, ma non può volare e librarsi nel cielo" "Solo un amore limitato reclama il possesso della persona amata"

    ha scritto il 

  • 5

    Le ali spezzate di Kahlil Gibran

    Si tratta dell’unico romanzo del poeta di origini libanesi, trasferitosi ancora molto giovane negli Stati Uniti. Proprio in uno dei viaggi nella sua terra di origine, si innamora di Selma Karamy, unica e amatissima figlia di Faris Karamy, un vecchio amico del padre dello stesso Gibran. Tra i d ...continua

    Si tratta dell’unico romanzo del poeta di origini libanesi, trasferitosi ancora molto giovane negli Stati Uniti. Proprio in uno dei viaggi nella sua terra di origine, si innamora di Selma Karamy, unica e amatissima figlia di Faris Karamy, un vecchio amico del padre dello stesso Gibran. Tra i due ragazzi nasce un’affinità spirituale di grandissima profondità, e un amore puro di rara dolcezza e poesia, ma si tratta di una gioia destinata a spezzarsi. La giovane, infatti, è stata promessa in sposa al nipote del vescovo della città, Bey Galib, un uomo egoista, ambizioso, che non prova alcun sentimento nei confronti di Selma, ma è mosso dall’interesse del denaro e del prestigio. La ragazza non troverà il coraggio di ribellarsi alla propria famiglia e alle sue usanze, e quando anche gli incontri segreti tra i due innamorati non riusciranno più a portarle conforto, immolerà il suo amore e se stessa al destino, mentre il giovane Gibran assisterà impotente allo spezzarsi dei suoi sogni di innamorato e alla morte della donna.

    RECENSIONE A CURA DI PORTHOSEARAMIS

    Fonti: www.ilclubdellibro.it Passa a trovarci!

    ha scritto il 

  • 4

    "...farò della mia anima un involucro per la tua anima, e del mio cuore una dimora per la tua bellezza e del mio petto un sepolcro per le tue afflizioni. Ti amerò, Selma, come le praterie amano la primavera, e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole. Canterò il tuo nome come la val ...continua

    "...farò della mia anima un involucro per la tua anima, e del mio cuore una dimora per la tua bellezza e del mio petto un sepolcro per le tue afflizioni. Ti amerò, Selma, come le praterie amano la primavera, e vivrò in te la vita di un fiore sotto i raggi del sole. Canterò il tuo nome come la valle canta l'eco delle campane delle chiese del villaggio; ascolterò il linguaggio della tua anima come la riva ascolta la storia delle onde...."

    ha scritto il 

  • 4

    Filosofia orientale a non finire, un libro molto bello e pieno di significato, purtroppo scorre poco e non è di facile lettura, per questo motivo l'ho abbandonato.

    ha scritto il 

  • 5

    La poesia di Gibran contro l'ignoranza e la devastazione che lascia dietro di se il fanatismo. Sublime e dissacrante. Una storia d'amore che fa sognare e al tempo stesso incazzare ma che riflette ancora, purtroppo, la realtà dei nostri giorni.

    ha scritto il 

Ordina per