Le avventure di Giuseppe Pignata fuggito dalle carceri dell'Inquisizione di Roma

Voto medio di 13
| 1 contributo totale di cui 1 recensione , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
«Pacienza, pane e tempo»: l'antico graffito nel carcere del S. Uffizio in Palermo sarebbe piaciuto a Giuseppe Pignata, condannato a vita per eresia dalla Inquisizione romana e riuscito ingegnosamente a scappare il 9 novembre 1693, dopo 22 mesi di len ...Continua
Axel Heyst
Ha scritto il 01/12/09
Il protagonista della vicenda, che dà il titolo al libro, viene arrestato a Roma alla fine del '600, probabilmente per aver frequentato un circolo di eretici e condannato alla prigione perpetua. Disperando della possibilità di essere liberato, cominc...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi