Dopo quarantun anni, due uomini, che da giovani sono stati inseparabili, tornano a incontrarsi in un castello ai piedi dei Carpazi. Uno ha passato quei decenni in Estremo Oriente, l'altro non si è mosso dalla sua proprietà. Ma entrambi hanno vissuto ...Continua
Penelope48
Ha scritto il 20/02/18
SPOILER ALERT
CHIAVI
Un libro piacevole ma complesso, nel quale ho trovato diverse chiavi di lettura. In primis per i più frettolosi e per gli amanti del genere, può essere letto come un giallo che con l'ansia della soluzione, ti acchiappa e ti trascina velocemente verso...Continua
  • 3 mi piace
  • 1 commento
Luccio
Ha scritto il 10/02/18

Stupendo: non ho altre parole. Ma un'avvertenza: questo non è un libro per giovani...

  • 2 mi piace
  • 1 commento
Erica Salidu
Ha scritto il 19/01/18

Passione. Rivincita. Attesa. Sopravvivenza. Bellissimo.

  • 1 mi piace
Massimo Carcano
Ha scritto il 13/01/18
Pesantuccio
Questo libro è un po' come me, che invecchiando sto diventando a tratti pesante. Scrittura eccellente ma dialoghi (in realtà è quasi un monologo) e situazioni davvero ostiche da digerire. Alla fine ne esce un romanzo più statico e immobile del Monte...Continua
  • 2 mi piace
esquela
Ha scritto il 07/01/18
Un dipinto romantico fatto romanzo
È il 1940, Henrik è un vecchio generale dell’impero austro-ungarico. Vive lontano da tutto nella sua proprietà nei Carpazi quando un giorno riceve una lettera: il suo fedelissimo amico di gioventù, Konrad, viene a fargli visita. Sono passata quarantu...Continua
  • 2 mi piace

Zu
Ha scritto il Sep 04, 2017, 11:35
"Alle domande più importanti si finisce sempre per rispondere con l'intera esistenza. Non ha importanza quello che si dice nel frattempo, in quali termini e con quali argomenti ci si difende. Alla fine, alla fine di tutto, è con i fatti della propria...Continua
bibieffe
Ha scritto il Jun 23, 2017, 13:11
L'uomo vive finché ha qualcosa da fare su questa terra.
bibieffe
Ha scritto il Jun 23, 2017, 13:11
Poi ti stanchi, perché quello sguardo ha una tale forza che finisce per logorare anche l'uomo più resistente. Ha la violenza di un contatto fisico e l'insistenza di una carezza.
bibieffe
Ha scritto il Jun 23, 2017, 13:11
Sì, a volte i dettagli hanno grande importanza. In un certo senso fungono da adesivo, fissano la materia essenziale dei ricordi.
bibieffe
Ha scritto il Jun 23, 2017, 13:10
La loro amicizia era seria e silenziosa come tutti i grandi sentimenti destinati a durare una vita intera.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Davide Giandonato
Ha scritto il Apr 05, 2017, 20:48
Provava interesse per tutto, uomini e bestie, astri e libri, senza per questo darsi arie di superiorità, senza atteggiarsi a intellettuale, ma al contrario accostandosi a tutto quello che la vita ci offre con la serena esultanza di chi si sente a ca...Continua
December
Ha scritto il Jul 16, 2015, 05:58
Questo romanzo è ricchissimo di similitudini: in ogni pagina si legge almeno un "...come...", "...simile a...", e via dicendo. Talmente tante che a volte mi hanno quasi irritata. Ma questa mi ha colpita parecchio, l'ho trovata veramente evocativa!
Pag. 23

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi