Le brave ragazze vanno in paradiso e le cattive dappertutto

Di

Editore: Corbaccio

3.3
(205)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 192 | Formato: Altri

Isbn-10: 887972200X | Isbn-13: 9788879722001 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: S. Boschetti

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Salute, Mente e Corpo , Aiuto , Manuale

Ti piace Le brave ragazze vanno in paradiso e le cattive dappertutto?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Da non dare per scontato

    Onestamente non mi aspettavo quel che ho letto, ma a posteriori è stato interessante.

    Inizialmente, può sembrare una guida per le donne stile anni '50, tendiamo a non riconoscerci nelle descrizioni di ...continua

    Onestamente non mi aspettavo quel che ho letto, ma a posteriori è stato interessante.

    Inizialmente, può sembrare una guida per le donne stile anni '50, tendiamo a non riconoscerci nelle descrizioni di malessere che fa l' autrice.
    Tuttavia, se riflettiamo a fondo sulle questioni che pone, una parte di noi si riconosce immancabilmente almeno in una delle tante sofferenze che ancora oggi patiamo e della quale, magari, neanche ci accorgiamo.
    Questo è forse l' errore più grande che possiamo fare: dare per scontato che ormai la donna dei nostri giorni sia libera.

    Non è così, compagne di genere.
    Non ignoriamoci, cerchiamo di conoscerci sempre più a fondo.

    ha scritto il 

  • 2

    Visto il titolo mi aspettavano un libro cretino e leggero: macchè!! Libro datato – molto anni 80/90 - che descrive la condizione delle donne tipicamente represse per educazione e che per fare le “bra ...continua

    Visto il titolo mi aspettavano un libro cretino e leggero: macchè!! Libro datato – molto anni 80/90 - che descrive la condizione delle donne tipicamente represse per educazione e che per fare le “brave ragazze” perdono occasioni di carriera e soddisfazioni personali. Un libro ancora da leggere ma quando si hanno vent’anni; dopo è solo deprimente e non ha senso piangere sul latte versato.

    ha scritto il 

  • 4

    Un libro da leggere in dosi omeopatiche, dedicato a tutte le ragazze, buone o cattive che siano

    Ci ho messo una vita a leggere questo libro, non perché non mi piacesse o perché non fosse un'opera meritevole di attenzione, ma perché l'autrice scrive in modo molto "denso", dedicando ampio spazio a ...continua

    Ci ho messo una vita a leggere questo libro, non perché non mi piacesse o perché non fosse un'opera meritevole di attenzione, ma perché l'autrice scrive in modo molto "denso", dedicando ampio spazio a esempi e utili spiegazioni, e riassumendo un tema che implica molte informazioni e molti stimoli importanti in poche righe.

    Questo mi ha portata a leggere e rileggere le parti che andavano "digerite" e assimilate con calma, magari facendo delle pause tra un capitolo e l'altro per riflettere sugli spunti di riflessione trovati nelle pagine, prima di andare avanti.

    Al di là del titolo molto "trendy" e scherzoso, un libro che consiglio a ogni donna e ragazza, buona o cattiva che sia, se pronta a farsi un sacco di domande sulla propria vita e sul suo essere donna.

    Unici nei, che comunque non compromettono la lettura del libro: una traduzione non sempre scorrevole e all'altezza e contenuti a volte un po' datati, dato che il libro è apparso in Germania vent'anni fa.

    ha scritto il 

  • 4

    Alcuni spunti interessanti e utili per tutti coloro che, indipendentemente dal genere sessuale di appartenenza, hanno subìto un'educazione sadica e si trovano a fare i conti con tratti masochisti più ...continua

    Alcuni spunti interessanti e utili per tutti coloro che, indipendentemente dal genere sessuale di appartenenza, hanno subìto un'educazione sadica e si trovano a fare i conti con tratti masochisti più o meno marcati.

    ha scritto il 

  • 4

    andrò dappertutto!!!!

    da regalare a tutti i maschilisti, che ancora mi circondano e coi quali lotto ogni giorno.
    mi sono rivista in tante descrizioni e in tante situazioni, ho riflettuto su come è cambiato il mio modo di g ...continua

    da regalare a tutti i maschilisti, che ancora mi circondano e coi quali lotto ogni giorno.
    mi sono rivista in tante descrizioni e in tante situazioni, ho riflettuto su come è cambiato il mio modo di gestire la vita, ho capito che quando si tiene davvero alla propria persona e al proprio esser donna...si diventa "cattive" ( mi sento dare anche della rompicoglioni e della presuntuosa, alcuni ancora poco tollerano che una donna voglia realizzarsi e usano ancora quella stupida ed ottusa frase "Avete voluto la parità? allora arrangiati").
    Lo regalerei volentieri al quel misogino del mio ex capo.

    ha scritto il 

  • 3

    Conoscenza come arma

    Sicuramente un libro che ogni donna dovrebbe leggere. Un po' ripetitivo nei concetti e attualmente un pelino datato ma assolutamente utile nell'autoaffermazione della propria indipendenza. Questa autr ...continua

    Sicuramente un libro che ogni donna dovrebbe leggere. Un po' ripetitivo nei concetti e attualmente un pelino datato ma assolutamente utile nell'autoaffermazione della propria indipendenza. Questa autrice ci illustra come spesso il banale detto "volere é potere" altro non è che un processo di lotta interiore prima che con gli altri. E' un invito alla consapevolezza come arma per, quantomeno, giocare la partita prima di dire di aver perso, per scoprire che vincere infondo è molto più realistico di quanto si pensi. Consigliato a tutte le donne, per amarsi e credere in se stesse.

    ha scritto il 

Ordina per