Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Le cinque equazioni che hanno cambiato il mondo

Potere e poesia della matematica

Di

Editore: CdE - Longanesi

4.0
(526)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 296 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo

Isbn-10: A000149451 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Massimo Benedetti

Disponibile anche come: Tascabile economico , Paperback , Altri

Genere: Biography , History , Science & Nature

Ti piace Le cinque equazioni che hanno cambiato il mondo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Davvero bello

    Leggere i vari aneddoti che hanno portato alle grandi scoperte è sembre emozionante. Sembra di rivivere le stesse emozioni provate dai protagonisti. L'autore riesce a delineare sia il contesto storico, sia un ritratto dello scienziato e delle sue vicende private.
    La lettura è semplice e non ...continua

    Leggere i vari aneddoti che hanno portato alle grandi scoperte è sembre emozionante. Sembra di rivivere le stesse emozioni provate dai protagonisti. L'autore riesce a delineare sia il contesto storico, sia un ritratto dello scienziato e delle sue vicende private.
    La lettura è semplice e non si ha bisogno di grosse nozioni di fisica o matematica.
    L'unico dubbio che mi viene è che forse alcune situazioni vissute dagli scienziati sono un pò teatralizzate. Per il resto è da leggere ;)

    ha scritto il 

  • 4

    E' un libro molto interessante e utile per avvicinare a quel mondo sconosciuto e spaventoso della matematica. Narra le storie e le vicende delle persone dietro alle eccezionali formule che ci hanno cambiato la vita,persone normali, che hanno combattuto e vinto le loro battaglie e che quasi per ca ...continua

    E' un libro molto interessante e utile per avvicinare a quel mondo sconosciuto e spaventoso della matematica. Narra le storie e le vicende delle persone dietro alle eccezionali formule che ci hanno cambiato la vita,persone normali, che hanno combattuto e vinto le loro battaglie e che quasi per caso sono arrivati là dove altri non si sono neppure avvicinati, osservando il mondo dalla prospettiva giusta.
    Ottima lettura.

    ha scritto il 

  • 3

    Non si capisce perché si parli di "potere e poesia della matematica" in copertina quando le cinque equazioni in questione sono relative alla fisica. A parte questo, la costruzione del libro in capitoli con "veni" (storia personale dello scienziato), "vidi" (situazione nel campo al periodo) e "vic ...continua

    Non si capisce perché si parli di "potere e poesia della matematica" in copertina quando le cinque equazioni in questione sono relative alla fisica. A parte questo, la costruzione del libro in capitoli con "veni" (storia personale dello scienziato), "vidi" (situazione nel campo al periodo) e "vici" (risoluzione del problema) è originale e funziona bene. Il libro tuttavia manca un po' di vigore nel rendere le cose interessanti.

    ha scritto il 

  • 4

    Non me lo sarei mai aspettato...

    La mia professoressa di fisica ci fece leggere questo libro per l'estate; io non ero molto entusiasta dell'idea, ma in vista dell'interrogazione lo iniziai controvoglia.
    Contro tutte le aspettative si è rivelato davvero un bel romanzo! Perché di un romanzo si tratta, anche se si trova nel r ...continua

    La mia professoressa di fisica ci fece leggere questo libro per l'estate; io non ero molto entusiasta dell'idea, ma in vista dell'interrogazione lo iniziai controvoglia.
    Contro tutte le aspettative si è rivelato davvero un bel romanzo! Perché di un romanzo si tratta, anche se si trova nel reparto "saggistica"; è la storia della nascita delle 5 equazioni matematiche più importanti:la legge della gravitazione universale, della pressione idrodinamica, dell'induzione elettromagnetica, il secondo principio della termodinamica e la teoria della relatività.
    Michael Guillen racconta il cammino che ha portato alla formulazione delle teorie per poi spiegarle, indugiando molto anche sulle vite private di Einstein, Newton, Bernouilli, Faraday e Clausius. Molto bello il paragrafo in cui Guillen parla di Clausius che riflette amaramente di aver votato la sua vita alla comprensione del calore mentre stringe la mano della moglie appena morta e sente il calore abbandonare la pelle di lei.

    ha scritto il 

  • 2

    idea originale, scelte discutibili, Fisica mal spiegata!

    L'autore probabilmente è più uno storico che uno scienziato. Si potrebbe già discutere sulla scelta di queste 5 equazioni piuttosto che altre bellamente escluse. In ogni caso, se gli aneddoti storici sui Fisici che hanno scritto queste equazioni sono belli e ben curati, la parte di spiegazione fi ...continua

    L'autore probabilmente è più uno storico che uno scienziato. Si potrebbe già discutere sulla scelta di queste 5 equazioni piuttosto che altre bellamente escluse. In ogni caso, se gli aneddoti storici sui Fisici che hanno scritto queste equazioni sono belli e ben curati, la parte di spiegazione fisica è invece davvero misera, con alcune grossolane imprecisioni e un uso dei simboli matematici che lascia molto a desiderare: chi non li capisce continua a non capirli, mentre chi li conosce comprende che l'autore non li padroneggia al meglio. Peccato!

    ha scritto il 

  • 5

    Est Est Est !!

    Bello, punto.
    Coinvolgente, una perfetta fusione di storia, scienza e curiosità biografiche, amalgamate da un accattivante stile romanzesco e da un ritmo godibilissimo!
    Iper-raccomandato anche agli uomini e alle donne non-di-scienza! Livello abbordabile davvero a chiunque :)

    ha scritto il 

  • 5

    È andata così: ero in libreria, sezione biografie, e un amico mi ha consigliato di leggere questo libro. Diffidenza e sospetto immediati. 'sta roba non parlerà mica di gente che nella vita si occupava di matematica e fisica? Perché a me solo sentire il nome "ma-te-ma-ti-ca" fa venire brividi fred ...continua

    È andata così: ero in libreria, sezione biografie, e un amico mi ha consigliato di leggere questo libro. Diffidenza e sospetto immediati. 'sta roba non parlerà mica di gente che nella vita si occupava di matematica e fisica? Perché a me solo sentire il nome "ma-te-ma-ti-ca" fa venire brividi freddi, senso di nausea e attacchi di panico. Il mio amico mi ha rassicurata: il libro mi sarebbe piaciuto di sicuro, le biografie erano ben scritte, appassionanti e assolutamente comprensibili da tutti. T-U-T-T-I. Me compresa.
    Vabbuò. In fondo per una volta sarebbe stato interessante variare, e leggere la biografia di questi strani individui dediti alla scienza invece che dei soliti monarchi cialtroni. Poi, se proprio non mi fosse piaciuto, l'avrei regalato a mio padre che, to', nella vita fa proprio il fisico, e quindi queste cose gli garbano.
    Così ho comprato il libro e ho iniziato a leggere la vita di Newton. Due ore dopo non solo avevo capito per bene perché mai la luna se ne stia tranquilla su nel cielo a farsi ammirare dai poeti e non caschi sulla terra, ma ero addirittura commossa dalla legge della gravitazione universale! Commossa da un'equazione! Rassicurata (per non dire ringalluzzita) sulla mia capacità di comprendere qualcosa di fisica, mi son gettata con foga nelle altre biografie e mi si è spalancato un mondo di uomini tormentati e curiosi, invidiosi e vendicativi, brillanti e geniali, che dedicarono le proprie vite a cercare di comprendere come funziona l'universo. E la cosa bella, una volta tanto, è che riuscivo a capirlo anch'io!
    Mi ha messa in crisi per davvero solo l'ultima biografia, quella di Einstein, e tutta la faccenda della velocità dell'astronave Starlight Express l'ho dovuta leggere tre volte, ma alla fine suppongo di aver capito anche la teoria della relatività. Eureka!
    Che peccato non aver letto questo libro ai tempi del liceo, magari mi sarei appassionata a questi argomenti, non mi sarei scoraggiata tanto, e avrei sprecato meno tempo a fare i bigliettini per copiare durante i compiti in classe (una volta mi avevano pure beccata, che figura!).

    ha scritto il 

  • 5

    E' assurdo come queste cinque equazioni (e anche altre) sembrino oggi così semplici e scontate.
    Il percorso che ha portato alla loro scoperta è stato lungo e pieno di difficoltà, frutto della collaborazione - o rivalità - di fantastiche menti.
    Teorie credute valide per secoli sono cro ...continua

    E' assurdo come queste cinque equazioni (e anche altre) sembrino oggi così semplici e scontate.
    Il percorso che ha portato alla loro scoperta è stato lungo e pieno di difficoltà, frutto della collaborazione - o rivalità - di fantastiche menti.
    Teorie credute valide per secoli sono crollate davanti a uomini ostinati e curiosi... e se succedesse di ancora??

    ha scritto il 

  • 4

    Interessante raccolta di 5 storie di 5 fondamentali equazioni matematiche e degli uomini che, non senza fatica e con parecchie vicissitudini personali e scientifiche, le hanno scoperte cambiando il mondo... Un diverso punto di vista e un diverso modo di raccontare la matematica e la scienza. Cons ...continua

    Interessante raccolta di 5 storie di 5 fondamentali equazioni matematiche e degli uomini che, non senza fatica e con parecchie vicissitudini personali e scientifiche, le hanno scoperte cambiando il mondo... Un diverso punto di vista e un diverso modo di raccontare la matematica e la scienza. Consigliato soprattutto a tutti coloro che da queste materie sono "terrorizzati"!

    ha scritto il