Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Le commedie delle donne

Lisistrata­ - La festa delle donne­ - Le donne a Parlamento

Di

Editore: Newton Compton Editori

3.9
(122)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 97 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8879834207 | Isbn-13: 9788879834209 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Valentino De Carlo , Francesco Ballotto

Genere: Art, Architecture & Photography , Fiction & Literature

Ti piace Le commedie delle donne?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Chi pensa a questi capolavori come volgari non ha una televisione in casa o non apre mai una rivista !! Si sa che il cervello umano acquisisce più facilmente informazioni influenzato da stimoli "piacevoli" ... ecco perchè tutto quello che oggi ci deve "fare gola " (come può essere un banale profu ...continua

    Chi pensa a questi capolavori come volgari non ha una televisione in casa o non apre mai una rivista !! Si sa che il cervello umano acquisisce più facilmente informazioni influenzato da stimoli "piacevoli" ... ecco perchè tutto quello che oggi ci deve "fare gola " (come può essere un banale profumo ) viene pubblicizzato da donne e uomini mezzi nudi ... Aristofane lancia un messaggio che è molto oltre la "sessualità " .. bisogna essere aperti per capire che quello che c'è sotto è molto più di ciò che appare ...

    ha scritto il 

  • 4

    Ammetto di aver letto solo una delle commedie proposte nel volumetto (le tesmofaurize o semplicemente "festa delle donne"), tuttavia ciò non toglie l'attualità di questo geniale commediografo greco. In un gioco di ricatti e inganni, Aristofane ci offre quella che vuole essere una nuova civiltà gr ...continua

    Ammetto di aver letto solo una delle commedie proposte nel volumetto (le tesmofaurize o semplicemente "festa delle donne"), tuttavia ciò non toglie l'attualità di questo geniale commediografo greco. In un gioco di ricatti e inganni, Aristofane ci offre quella che vuole essere una nuova civiltà greca dove ora anche le donne volgiono essere protagoniste e non più spettatrici.

    ha scritto il 

  • 4

    Pop & pulp

    Sesso, politica, battute scurrili, froci, lesbiche e "evidenti erezioni sotto la toga".
    Le commedie di Aristofane non mancano di niente! Divertentissime e attualissime oggi come allora. Molto politicamente scorretto. Molto pop. E anche MOLTO pulp.

    Ancora una volta la dimostrazione c ...continua

    Sesso, politica, battute scurrili, froci, lesbiche e "evidenti erezioni sotto la toga".
    Le commedie di Aristofane non mancano di niente! Divertentissime e attualissime oggi come allora. Molto politicamente scorretto. Molto pop. E anche MOLTO pulp.

    Ancora una volta la dimostrazione che noi nel ventesimo (e ventunesimo) secolo non abbiamo inventato niente... era già stato tutto scritto e tutto inventato.

    ha scritto il