Le correzioni

Di

Editore: Einaudi (Supercoralli)

4.2
(5514)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 605 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Francese , Spagnolo , Tedesco , Finlandese , Portoghese , Svedese , Danese , Sloveno , Catalano , Olandese , Ceco , Chi tradizionale

Isbn-10: 8806160370 | Isbn-13: 9788806160371 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Silvia Pareschi

Disponibile anche come: Paperback , eBook

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Umorismo

Ti piace Le correzioni?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Enid e Alfred Lambert, in una città del Midwest americano, trascinano le giornate accumulando oggetti, ricordi, delusioni e frustrazioni del loro matrimonio: l'uno in preda ai sintomi di un Parkinson che preferisce ignorare, l'altra con il desiderio di radunare per un "ultimo" Natale i tre figli che ha allevato secondo le regole rigorose e i valori dell'America del dopoguerra, attenta a "correggere" ogni deviazione dal "giusto". Ma i tre figli se ne sono andati sulla costa orientale: Gary, dirigente di banca, è vittima della depressione e di una moglie infantile e testarda; Chip ha perso il posto all'università per "comportamento sessuale scorretto"; Denise, chef di successo, conduce una vita privata molto discutibile secondo i Lambert.
Ordina per
  • 5

    Correggere l'entropia

    600 pagine di puro godimento scritte in modo impeccabile. Franzen presenta il decadimento di una tipica famiglia medio borghese del Midwest statunitense, concentrandosi sulla descrizione del rigido e ...continua

    600 pagine di puro godimento scritte in modo impeccabile. Franzen presenta il decadimento di una tipica famiglia medio borghese del Midwest statunitense, concentrandosi sulla descrizione del rigido e stacanovista capofamiglia Alfred, ormai preda del Parkinson e della demenza senile incalzante, della sua schiacciata e sottomessa moglie Enid, il cui obiettivo è riunire tutta la famiglia per trascorrere insieme un ultimo natale, e i loro tre figli disfunzionali: Gary, uomo di mezza età alle soglie della depressione comandato a bacchetta da una moglie vendicativa e infantile; Chip, fallito ed eterno irresponsabile; e Denise, ex cuoca di successo. Il tutto inserito in un'ottica tipicamente post-modernista, tra boom economici incerti, speculazioni finanziarie, glorie informatiche, destabilizzanti dosi di entropia, crisi politico-economiche lituane, ansie contemporanee e persecuzioni moderne, che si insinuano nella vita dei personaggi condizionandone profondamente gioie e dolori, successi e insuccessi, desideri e speranze, illusioni e allucinazioni.
    Come “correggere”, dunque, la propria vita irrisolta, la propria infelicità (o i propri investimenti)? Ogni personaggio ci prova a modo suo aggrappandosi a effimeri abbagli o attribuendo tutte le cause della propria angoscia al membro familiare più prossimo, partendo però tutti dalla inesorabile consapevolezza che “tutte le famiglie felici sono simili le une alle altre; ogni famiglia infelice è infelice a modo suo”.

    ha scritto il 

  • 4

    Le Correzioni - Jonathan Franzen
    Cinque ritratti di una famiglia, i Lambert: cresciuti secondo i valori sani del dopoguerra americano. Quei valori che, secondo i piani, dovrebbero assicurare felicità, ...continua

    Le Correzioni - Jonathan Franzen
    Cinque ritratti di una famiglia, i Lambert: cresciuti secondo i valori sani del dopoguerra americano. Quei valori che, secondo i piani, dovrebbero assicurare felicità, rispetto, un'integrazione perfetta in una società di individui a modo. Invece i Lambert sono insoddisfatti dai loro legami affettivi, dal lavoro, dalla società di cui fanno parte. Hanno bisogno di mostrarsi degni di rispetto, sono competitivi e godono dell'invidia degli altri. Piccoli e insignificanti, non riescono nemmeno a godersi il loro benessere da medioborghesi scivolando ora nell'autocommiserazione per non essere poi così ricchi come gli amici conosciuti in crociera, ora nel rammarico di essere troppo benestanti per compiacere la carica anticonsumistica del figlio intellettuale e ribelle. Tristi e insoddisfatti, incapaci dall'affrontare la vecchiaia e la demenza del vecchio capofamiglia, i Lambert sono una caricatura dolorosa di una generazione cresciuta all'ombra di promesse di una felicità pressoché assicurata ma che, alla fine, ha disatteso le aspettative. Le Correzioni è uno splendido romanzo, umano e doloroso, che racconta di tutti: della vita, della morte, di come il bello diventa brutto e viceversa. Franzen scrive alla grande, con una cura per i particolari che rende i ritratti dei lambert vivi e taglienti. Bellisismo.

    ha scritto il 

  • 5

    Due capolavori su due! Franzen entra prepotentemente nel mio personale gotha

    Ho letto questo romanzo sulla scia di Purity, confermando così la mia opinione sull'inaudito talento letterario di Franzen. Non saprei scegliere quale dei due romanzi mi abbia maggiormente colpito, si ...continua

    Ho letto questo romanzo sulla scia di Purity, confermando così la mia opinione sull'inaudito talento letterario di Franzen. Non saprei scegliere quale dei due romanzi mi abbia maggiormente colpito, sicuramente le correzioni è un libro molto vicino a chi ha la mia età ed ha visto accadere ciò che accade ai Lambert nelle famiglie della generazione precedente; così mentre lo legge guarda con terrore alla propria, temendo di rivivere ciò che Franzen descrive così mirabilmente.
    La storia tutto sommato è una non storia ed è proprio nelle pieghe delle narrazione che emerge il talento dell'autore che riesce a conquistarci mentre salta da un personaggio all'altro, dipingendo con tratto sicuro le varie tavole che vanno a comporre l'affresco complessivo. Se è vero che la vita è breve e si dovrebbero affrontare libri così corposi sono quando si è certi che si tratti di capolavori...beh, fidatevi: è proprio questo il caso!

    ha scritto il 

  • 5

    Tutte le famiglie felici si somigliano.Ogni famiglia infelice è infelice a suo modo

    LE CORREZIONI-Jonathan Franzen
    Di questo corposo romanzo non può che venirmi in mente il più grande, per me, incipit di tutti i tempi: "Tutte le famiglie felici si somigliano.Ogni famiglia infelice è ...continua

    LE CORREZIONI-Jonathan Franzen
    Di questo corposo romanzo non può che venirmi in mente il più grande, per me, incipit di tutti i tempi: "Tutte le famiglie felici si somigliano.Ogni famiglia infelice è infelice a suo modo".
    Si perchè Franzen ci fa conoscere la famiglia Lambert che può essere la mia. la nostra, la vostra famiglia con i tanti problemi che questa può avere.
    La decadenza di una famiglia nel tunnel della malattia del capostipite.
    Una mamma, una moglie che cerca a tutti i costi di poter riunire, forse per l'ultima volta, l'intera famiglia in vista della vigilia del Natale.
    Un romanzo denso, compatto che fa riflettere e non ti lascia respirare.
    Certo il finale è malinconico ma è anche lieve e poetico.
    Una famiglia che è un'araba fenice e che attraverso una vita di correzioni e di "raffiche su raffiche di entropia" finalmente rinasce dalle sue ceneri.

    ha scritto il 

  • 5

    Bel libbrone

    Tra Delillo e Wallace, dopo sessanta pagine già lo metto tra i preferiti in assoluto. Sono un intenditore e ad un intenditore... poche parole (bastano). Leggetelo (tutti).

    Finito. L'analisi dopo sess ...continua

    Tra Delillo e Wallace, dopo sessanta pagine già lo metto tra i preferiti in assoluto. Sono un intenditore e ad un intenditore... poche parole (bastano). Leggetelo (tutti).

    Finito. L'analisi dopo sessanta pagine è confermata anche alla seicentesima. Non è esattamente un CAPOLAVORO ma vuole avvicinarcisi.

    ha scritto il 

  • 2

    scopro che jonathan franzen è nato il mio stesso giorno, nel quale videro la luce anche personcine quali guillermo vilas e sean penn. ecco, se ci fosse una cena dei nati di quel giorno, mi attovaglier ...continua

    scopro che jonathan franzen è nato il mio stesso giorno, nel quale videro la luce anche personcine quali guillermo vilas e sean penn. ecco, se ci fosse una cena dei nati di quel giorno, mi attovaglierei fra sean e guillermo, ben lontana da jonathan.

    ha scritto il 

  • 3

    Per me il miglior libro di Franzen. Attraverso le storie della famiglia Lambert leggiamo nelle nostre vite, attraverso l’apparente e forzata serenità che i protagonisti cercano disperatamente nella fa ...continua

    Per me il miglior libro di Franzen. Attraverso le storie della famiglia Lambert leggiamo nelle nostre vite, attraverso l’apparente e forzata serenità che i protagonisti cercano disperatamente nella famiglia, nel Natale, nei rapporti tra genitori anziani e figli ormai adulti riconosciamo i nostri (dis)valori.

    ha scritto il 

  • 4

    Come un treno che sfreccia ad un centimetro dal proprio naso

    Le correzioni è un libro emotivamente potente e destabilizzante. Le vicissitudini della famiglia Lambert, intenta a riunirsi per un ultimo Natale, scorrono intense nelle pagine come un treno che sfrec ...continua

    Le correzioni è un libro emotivamente potente e destabilizzante. Le vicissitudini della famiglia Lambert, intenta a riunirsi per un ultimo Natale, scorrono intense nelle pagine come un treno che sfreccia ad un centimetro dal proprio naso. La famiglia e i personaggi che la compongono vengono descritti con una abilità narrativa unica da parte di Franzen.
    Nel romanzo, infatti, passato e presente di ogni personaggio sembrano apparentemente slegati ma alla fine ogni aspetto approfondito dall'autore si intreccia perfettamente con il senso totale del testo. Proprio questo modo di procedere nella narrazione, a mio avviso, può far apparire prolisso un libro che non lo è in nessuna riga.
    L'esplorazione dell'animo umano e delle dinamiche della famiglia (luogo sacro nella nostra società spesso idealizzata in modo retorico in molti film e romanzi) in ogni pagina del libro assume contorni e linee talmente nitide da sembrare materia viva e pulsante. Letto in età matura può essere a tratti doloroso da metabolizzare. Vivamente consigliato.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per
Ordina per