Le cosmicomiche

Voto medio di 2836
| 213 contributi totali di cui 177 recensioni , 35 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 14/01/18
Le cosmicomiche di Italo Calvino, ecco cosa regalerei ad un bambino per questo Natale. La risposta me la tenevo dentro da un po’ perciò è chiara, forte e altrettanto semplice. Regalate Le cosmicomiche di Italo Calvino ad un bambino per farlo rimanere ...Continua
Ha scritto il 06/09/17
Pagina 99.
Tutti costoro avevano qualcosa, lo so, che li rendeva in qualche modo superiori a me, sublimi, e che rendeva me, in confronto a loro, mediocre. Eppure non mi sarei cambiato con nessuno di loro.
Ha scritto il 03/09/17
Geniale! Non posso che definirli tale, l'autore e il libro, per capacità e stimolo della fantasia e della creatività del lettore. Per fascino e novità dei contenuti. Per l'approccio al racconto tra fantascienza e meditazione filosofica. La banalità è ...Continua
  • 5 mi piace
Ha scritto il 26/07/17
SPOILER ALERT
Alla ricerca di un'identità
Prima di iniziare a leggere avevo pregiudizi controversi: da una parte avevo già letto Il barone rampante che mi aveva annoiata a morte, dall'altra però mi sembrava carina l'idea di base.
Nel corso della lettura mi sono accorta che tutti i
...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 07/07/17
Una fantascienza al passato
Purtroppo su 12 racconti di questa raccolta ne ho apprezzati soltanto 4, ovvero: La distanza della Luna, Lo zio acquatico, I Dinosauri e Gli anni-luce. Gli altri mi hanno annoiato e spesso irritato. Il più bello resta, per me, La distanza della Luna, ...Continua

Ha scritto il Aug 21, 2016, 19:54
Mi ero insomma innamorato. Vale a dire: avevo cominciato a riconoscere, a isolare, i segni di una da quelli delle altre, anzi li aspettavo, questi segni che avevo cominciato a riconoscere, li cercavo, anzi rispondevo a questi segni che aspettavo con ...Continua
Pag. 132
Ha scritto il Mar 12, 2014, 23:27
E in fondo a ognuno di quegli occhi abitavo io, ossia abitava un'altro me, una delle immagini di me, e s'incontrava con l'immagine di lei, la piu' fedele immagine di lei, nell'ultramondo che s'apre attraversando la sfera semiliquida delle iridi, il b ...Continua
Pag. 142
Ha scritto il Mar 12, 2014, 23:26
Così la vista, la nostra vista, che noi oscuramente aspettavamo, fu la vista che gli altri ebbero di noi.
Pag. 141
Ha scritto il Mar 12, 2014, 23:23
E in questo esprimermi ci mettevo tutti i pensieri che avevo per quella là, lo sfogo della rabbia che mi faceva, il modo amoroso di pensarla, la volontà di essere per lei, d'essere io che fossi io, e per lei che fosse lei, e l'amore per me stesso che ...Continua
Pag. 134
Ha scritto il Mar 12, 2014, 23:21
Ero geloso [...]. Questo rapporto che si compiva tra noi due tramite l'acqua marina - un rapporto pieno, completo, cosa potevo pretendere di più? - era per me assolutamente personale, tra due individualità uniche e distinte; ma per lei?
[...] ...Continua
Pag. 133

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Dec 03, 2015, 12:32
Collocazione: NR 172

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi