Le fantastiche avventure di Kavalier e Clay

Voto medio di 1.080
| 134 contributi totali di cui 123 recensioni , 10 citazioni , 1 immagine , 0 note , 0 video
Ha scritto il 04/06/17
Ci ho messo un po' a riordinare i miei pensieri su questo libro. E' un romanzo lungo, nelle pagine e nella trama, e ricco. Ricco di eventi, di storia, di sensazioni, di parole. Chabon inonda il lettore di parole, in un flusso descrittivo fatto di ..." Continua...
Ha scritto il 30/05/17
Molto bello.In una america che si scrolla dalla recessione, quando l'Europa è sconvolta dalla furiosa pazzia di un mostro, si svolge l'avventura di due cugini.Molto diversi di carattere, sono accomunati dalla passione cretativa di fumetti.Finale ..." Continua...
Ha scritto il 20/03/17
Non l'ho amato quanto The Yiddish Policemen's Union, ma mi è piaciuto. Chabon è un narratore che ha affinato una scrittura complessa ma piacevolissima e i suoi racconti, sospesi tra leggenda e realtà con equilibrismo magistrale, sono una delizia. ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 16/03/17
"Dimentica da dove stai fuggendo. Riserva la tua ansia al luogo verso il quale fuggi."
Sono molto combattuto riguardo questo libro.Iniziamo dalla copertina. Quella che vedete è stata disegnata, non a caso, da Leo Ortolani (fumettista celebre per Rat-man).Non a caso perchè questa opera è un omaggio alla Golden Age del fumetto. Il ..." Continua...
  • 17 mi piace
  • 5 commenti
Ha scritto il 01/12/16
Saper raccontare una storia
Le prime 150 pagine sono state difficili da superare, pensavo si trattasse di un libro dedicato a quelli che di cultura del fumetto ne sanno davvero. Dopodiché il libro decolla, ti porta ad amare i fumetti e tutte quelle storie mai lette, ti porta ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • 2 commenti

Ha scritto il Dec 01, 2013, 21:19
Nonostante le buone intenzioni, se non si contavano le ore in cui Tommy dormiva, Sammy aveva perso gran parte della sua infanzia. Come molti bambini, Tommy era cresciuto, per la la maggior parte del tempo, mentre suo padre, o quello che riteneva ... Continua...
Pag. 808
Ha scritto il Dec 01, 2013, 21:19
Solo adesso, mentre guardava il traffico sulla 33a e fumava, mangiando la carne e bevendo un ginger, capiva la verità. Sammy non aveva mai amato Rosa, non solo, era incapace di amarla se non con quell’affetto fraterno, un po’ ironico che aveva ... Continua...
Pag. 748
Ha scritto il Dec 01, 2013, 21:18
Rosa aveva ragione, aveva provato del rancore per lei, non soltanto perché l’aveva presentato a Hermann Hoffman, con la sua nave maledetta, ma anche, in un modo più difficile ma più profondo, perché lo aveva portato ad abbandonare il proposito ... Continua...
Pag. 590
Ha scritto il Dec 01, 2013, 21:17
Nel crepuscolo del dormiveglia immaginò – ma era una sensazione più forte dell’immaginazione, era un ricordo, una certezza – che Oyster sapesse parlare e che avesse una voce calma, triste, capace di esprimere ragioni, passioni, ansie, una ... Continua...
Pag. 586
Ha scritto il Dec 01, 2013, 21:17
Se avesse saputo che la nave trasportava dei bambini, gli era stato chiesto al processo, che in buona parte non sapevano nuotare, l’avrebbe comunque attaccata? La risposta di Halse è contenuta negli atti del processo senza un commento che indichi ... Continua...
Pag. 523

Ha scritto il Apr 07, 2015, 07:58
Copertina del primo numero di Captain America
Copertina del primo numero di Captain America

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi