Le fragili attese

Voto medio di 55
| 20 contributi totali di cui 15 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Lucy ebbasta
Ha scritto il 08/07/17
9/10 stelline Il mondo gira, gira,gira, poi arriva la manata di un orco cattivo che manda all'aria il castello di carte della tua vita, un castello fragile, oppure più semplicemente è un refolo di vento, è quel meccanismo che non ha funzionato, e la...Continua
Chilidilibri
Ha scritto il 31/03/16
Il romanzo edito da Marsilio è sotteso da una atmosfera nostalgica e lieve che accompagna il lettore lungo tutta la narrazione. Seguiamo Italo nelle sue vicende tendendo l’orecchio a una voce amica che ci dice come ha fatto ad arrivare fino a lì e vo...Continua
LadyMO
Ha scritto il 09/03/16

Meravigliosamente delicato, triste, antico. Sa di buoni sentimenti, di persone gentili, di amori timidi.

Lamianicchia
Ha scritto il 10/02/16
SPOILER ALERT
Spiazzata dal finale
Un finale che ho riletto. Ho controllato se mancassero delle pagine. Mi sono sentita un attimo persa, incredula, poi arrabbiata con l' autore. Una bella storia, ricca di personaggi le cui vite si sono intrecciate per tutto il libro. Colpi di scena e...Continua
MeLoLeggo.it
Ha scritto il 26/01/16
Le fragili attese, di Mattia Signorini
http://www.meloleggo.it/le-fragili-attese-di-mattia-signorini_947/ "I pomeriggi, alla Pensione Palomar, passavano lenti, nell’attesa. Italo si chiedeva spesso, ormai vicino agli ottant’anni, se anche la sua vita, come quei pomeriggi, non fosse stata...Continua

Lucy ebbasta
Ha scritto il Jun 29, 2017, 15:25
Quando era uno studente, aveva la convinzione che i libri fossero oggetti immortali. Eppure con il tempo si rese conto della banalità del suo pensiero; anche loro, come il resto delle cose, avevano il vizio di scomparire ed essere risucchiati dal pas...Continua
Lucy ebbasta
Ha scritto il Jun 29, 2017, 15:18
A volte mi dico che dovrei smettere di scriverti, mi chiedo quale sia l’utilità di farlo, ma la risposta all’istinto di lasciar perdere è sempre dentro di me: scriverti mi permette di sentirti vicino.
Lucy ebbasta
Ha scritto il Jun 29, 2017, 15:17
«Non sono questi i piani di Dio, prima il matrimonio, poi il resto.» I piani di Dio. Cosa ne poteva sapere un prete di paese dei piani di Dio? Per quanto ne capiva Italo, Dio sarebbe stato contento di lui e Sofia. Si amavano, di un amore pulito. Un a...Continua
Lucy ebbasta
Ha scritto il Jun 29, 2017, 15:15
Talvolta, quando lo prendeva la malinconia, gli capitava di parlare alla tartaruga. Non faceva grandi discorsi. Si limitava a chiederle qualcosa, sapendo che la sua domanda sarebbe caduta nel vuoto. «E tu, come stai oggi?» La tartaruga rimaneva in si...Continua
Il volatore
Ha scritto il Aug 17, 2015, 20:27
Italo si chiedeva spesso, ormai vicino agli ottant'anni, se anche la sua vita, come quei pomeriggi, non fosse stata altro che una lunga, fragile attesa; il tentativo riuscito di tenere nascosti sotto la sabbia i suoi scrigni di vetro. Si attende che...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi