Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Le grandi donne di Milano

Di

Editore: Newton & Compton

4.1
(8)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 320 | Formato: Altri

Isbn-10: 8854109231 | Isbn-13: 9788854109230 | Data di pubblicazione: 

Genere: History , Non-fiction

Ti piace Le grandi donne di Milano?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Questo libro intende gettare uno sguardo diverso sulla storia della città, scritta per tacita convenzione nel linguaggio maschile. Oltre a duchi, eroi, patrioti, artisti vi sono state duchesse, eroine, patriote e artiste, insomma donne che hanno condiviso il medesimo destino, e che spesso ne sono state le vere protagoniste.
Dalla Milano imperiale, con gli intrighi orditi dalla scaltra imperatrice Eusebia, duemila anni di storia milanese hanno parlato anche al femminile. Nella Milano a tratti oscura e misteriosa del Medioevo, Guglielmina la Boema è stata creduta l'incarnazione dello Spirito Santo, venerata dai suoi adepti, condannata per eresia dalla Chiesa.
Nella superba Milano dei Visconti e degli Sforza, donne come ValentinaVisconti, Bianca di Savoia e Caterina Sforza hanno portato cultura e buon gusto, ma hanno anche saputo tenere le redini del potere, promuovere opere pubbliche o sacrificarsi, spose costrette, sull'altare della ragion di stato. Storie di miserie e di tristeza, come quelle delle monache per forza , vittime del medesimo destino di Virgina de Layva, " la monaca di Monza ".
Vite sospese tra romanzo e realtà, come nel caso di Paola Litta Castiglioni, che amò riamata il vate Giuseppe Parini, o di Giulia Beccaria, la madre del Manzoni. Storie di dedizione e di coraggio: la battagliera Teresa Casati Confalonieri, paladina di idee liberali; l'emancipata " giardiniera" Bianca Milesi, la fiera Adelaide Bono Cairoli. Donne che scrissero il proprio nome nella storia della letteratura italiana, da Neera ( al secolo Anna Radius Zuccari ) ad Ada Negri. Donne, infine eccentriche e stravaganti, come la marchesa Luisa Casati Stampa, dannunziana opera d'arte vivente.
Una Galleria di personaggi femminili assolutamente da conoscere o da riscoprire.