Le lacrime di Nietzsche

Voto medio di 1267
| 278 contributi totali di cui 189 recensioni , 86 citazioni , 2 immagini , 1 nota , 0 video
Nella Vienna fin de siècle, abbandonato da Lou Salomé, giovane donna dal fascino incantevole con cui ha condiviso un esaltante ménage à trois, Friedrich Nietzsche, schivo, solitario, asociale, è in preda a una disperazione estrema che gli ha ...Continua
Ha scritto il 24/09/17
"la vostra vita l'avete vissuta? o ne siete stato vissuto? l'avete scelta? o ne siete stato scelto? l'avete amata? o vi è dispiaciuta? ecco che cosa intendo dire quando vi chiedo se avete consumato la vostra vita. "
  • 1 mi piace
Ha scritto il 16/09/17
Gli albori della psicoanalisi narrati
Yalom immagina l'incontro tra Breuer e Nietzsche (probabilmente mai avvenuto nella realtà) e la cura di entrambi. Libro scritto bene e molto interessante soprattutto per gli psicologi interessati alla storia della psicologia e della psicoanalisi, ...Continua
  • 1 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 13/07/17
interessante romanzo su due incredibili personaggi (che in realtà non si sono mai incontrati). C’è scappata anche un po’ di auto-analisi hehehehe Questo mi è piaciuto di più rispetto al suo primo che ho letto su Schopenhauer
  • 3 mi piace
Ha scritto il 09/07/17
La soluzione è una: diventa ciò che sei
Venezia, 1882. Una stravagante e affascinante giovane donna, di nome Lou Salomè, invia un enigmatico biglietto al famoso medico viennese Josef Breuer, conosciuto anche come il padre della psicanalisi, per chiedergli di curare "il futuro della ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 21/06/17
molto bello. il continuo gioco di specchi tra analizzando e analista è magistrale (che poi, chi analizza chi?). ed è stato l'occasione per imparare qualcosa su breuer, figura che mi era sconosciuta o quasi. ora manca solo spinoza :)
  • 2 mi piace

Ha scritto il Aug 13, 2017, 21:29
A un amico che soffre offri un luogo dove riposare, ma bada bene che sia un letto duro o una branda da campo.
Ha scritto il Aug 13, 2017, 21:29
Un rapporto ideale di matrimonio esiste soltanto quando non è necessario per la sopravvivenza di ciascuna delle due persone. […] Ergo, se non si è capaci di rinunciare a un matrimonio, tale matrimonio è condannato.
Ha scritto il Aug 13, 2017, 21:29
«Io non sono come te. Non posso scegliere la libertà, se la mia scelta rende schiavi altri. Hai pensato a che cosa significa per me la tua libertà? Che tipo di scelte ha una vedova, o una moglie abbandonata?»«Sei libera, esattamente come me. ...Continua
Ha scritto il Aug 13, 2017, 21:28
«Da quando in qua ci sono una tua vita e una mia vita? Noi ne abbiamo una in comune: abbiamo fatto un patto per unire le nostre vite» «Ma come potevo darti una cosa prima di entrarne in possesso?»
Ha scritto il Aug 13, 2017, 21:28
«Voi, professor Nietzsche, affermate che la ricompensa del dolore è la crescita…»L’altro lo interruppe. «No, non soltanto la crescita. C’è anche la forza. Per poter raggiungere un’altezza imponente, un albero ha bisogno della tempesta. ...Continua

Ha scritto il Jun 08, 2015, 18:50
Lou Salomè - col frustino
Lou Salomè - col frustino
  • 2 mi piace
Ha scritto il Jun 08, 2015, 18:49
Bertha - Anna O.
Bertha - Anna O.
  • 1 mi piace

Ha scritto il Aug 03, 2015, 12:21
Credo fino dall'infanzia che la vita sia una scintilla tra due vuoti identici, il buio prima della nascita e quello dopo la morte.[...] E non vi pare strano che ci preoccupiamo tanto del secondo di questi due vuoti, senza peraltro mai pensare al ...Continua
Pag. 346

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi