Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Le lande di fuoco

La trilogia delle terre perdute - vol. 3

Di

Editore: Armenia

3.8
(353)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 333 | Formato: Altri

Isbn-10: 8834414624 | Isbn-13: 9788834414620 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: S. Bianco

Genere: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Le lande di fuoco?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Un drappello di eroi coraggiosi e indomiti... Sono stati in balia di arcanipoteri; si sono avventurati nelle impervie lande di ghiaccio dove il gelo,inclemente più di qualsiasi maleficio, penetra fino in fondo all'anima; liabbiamo incontrati sulla strada per Mithril Hall; li abbiamo ammirati battersicontro i nemici più infidi, resi ciechi da un mai sopito desiderio di assolutopotere. E ora, quest'avventura che pare non aver mai fine li ha travolti nellelontane lande di fuoco. Quaggiù, fra le cocenti sabbie desertiche, dove lacanicola è più implacabile di qualsiasi nemico, la posta in gioco è lapreziosissima gemma dell'halfing, ambita in egual misura da chi si schiera conil Bene e da chi venera il dio del Male.
Ordina per
  • 5

    Ho finito la seconda trilogia con protagonista Drizzt dopo molto tempo.
    E' una cosa che mi capita spesso con le saghe: mi lamento se una saga impiega anni prima di concludersi perché quando leggo e mi mancano i volumi successi e tocca aspettare anni mi dimentico la storia, e non mi piace pe ...continua

    Ho finito la seconda trilogia con protagonista Drizzt dopo molto tempo.
    E' una cosa che mi capita spesso con le saghe: mi lamento se una saga impiega anni prima di concludersi perché quando leggo e mi mancano i volumi successi e tocca aspettare anni mi dimentico la storia, e non mi piace per niente. Poi però se la saga è finita e quindi mi prendo i tot volumi e me li leggo in fila, ecco che mi diventa pesante.
    Così dopo essermi pappata la prima trilogia, ho affrontato la seconda ma c'è stata una battuta d'arresto che purtroppo mio malgrado è durata anni.
    Sarà che questi libri li ho presi in prestito dalla biblioteca e per un po' non ci ero più andata...fatto sta che ci torno e mi capita in mano questo.
    Era il segno che serviva (la biblioteca si è rinnovata e riordinata, quindi non era nello stesso scaffale di sempre).
    Così niente, mi ritrovo con gli amici di sempre, negli stessi posti oramai familiari ed è come se li avessi salutati solo il giorno prima, e la storia scorre veloce.
    E quello che adoro di queste saghe e di questo autore è che non scrive solo fantasy, scrive dei libri i cui protagonisti pur vivendo una storia inverosimile sono umani, con i loro dubbi le incertezze i sentimenti, in quest'ultimo capitolo per esempio è l'accettazione, il pregiudizio, l'amore e il sacrificio che regnano tra le pagine. E alla fine quando chiudi il libro ti manca tutto questo, perché sembrano davvero i tuoi amici, oramai sai tutto di loro e vorresti abbracciarli e consolarli che domani andrà meglio.

    ha scritto il 

  • 5

    Questa volta Drizzt e Wulfgar sono alla ricerca dell'assassino Artemis Entreri per salvare Regis e recuperare la statuetta della pantera magica.
    Nuove sorprese, nuovi amici, nuove avventure e nuovi nemici all'orizzonte.
    L'assassino non è solo uno dei nemici da affrontare: è la part
    ...continua

    Questa volta Drizzt e Wulfgar sono alla ricerca dell'assassino Artemis Entreri per salvare Regis e recuperare la statuetta della pantera magica.
    Nuove sorprese, nuovi amici, nuove avventure e nuovi nemici all'orizzonte.
    L'assassino non è solo uno dei nemici da affrontare: è la parte oscura di Drizzt, la parte di sé che si è lasciato alle spalle quando ha abbandonato la città natale Menzoberranzan.

    Letto in pochissimo tempo! Stavo praticamente incollata al libro ogni minuto che avevo a disposizione. Me lo portavo pure dal dottore! Fatto epico! Ero, e sono, malata dei libri di Drizzt. Sembro drogata!! XD
    Le 5 stelle son sempre d'obbligo per me, perché provo sempre quello che prova il protagonista, vivo quasi le sue avventure, i suoi conflitti interiori...tutto! E' come essere Il protagonista per me. Questi libri li vivo, passo per passo.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Forse il libro nel quale Salvatore si immerge di più nel mondo di Forgotten Realms! Una descrizione completa di tutta la costa della spada e delle sue più importanti città. Bellissima anche l'epica battaglia tra Drizzt e Entreri, e il salvataggio del povero "pancia che brontola" Regis.

    ha scritto il 

  • 4

    La storia dopo la fuga Drizzt Do'Urden, appartenente alla spietata e temuta razza dei drow, dal suo stesso popolo, elfi scuri che vivono nel sottosuolo e che nessuno è disposto giustamente ad accogliere perchè infimi, assassini e traditori. Tranne tre: Catti-Brie, suo padre adottivo Buenor e il b ...continua

    La storia dopo la fuga Drizzt Do'Urden, appartenente alla spietata e temuta razza dei drow, dal suo stesso popolo, elfi scuri che vivono nel sottosuolo e che nessuno è disposto giustamente ad accogliere perchè infimi, assassini e traditori. Tranne tre: Catti-Brie, suo padre adottivo Buenor e il barbaro Wulfgar. Il racconto delle sue prime vicissutidini dopo aver trovato l'amicizia.

    ha scritto il 

  • 5

    Note di Copertina

    Un drappello di eroi coraggiosi e indomiti... Sono stati in balia di arcani poteri; si sono avventurati nelle impervie lande di ghiaccio dove il gelo, inclemente più di qualsiasi maleficio, penetra fino in fondo all'anima; li abbiamo incontrati sulla strada per Mithril Hall; li abbiamo ammirati b ...continua

    Un drappello di eroi coraggiosi e indomiti... Sono stati in balia di arcani poteri; si sono avventurati nelle impervie lande di ghiaccio dove il gelo, inclemente più di qualsiasi maleficio, penetra fino in fondo all'anima; li abbiamo incontrati sulla strada per Mithril Hall; li abbiamo ammirati battersi contro i nemici più infidi, resi ciechi da un mai sopito desiderio di assoluto potere. E ora, quest'avventura che pare non aver mai fine li ha travolti nelle lontane lande di fuoco. Quaggiù, fra le cocenti sabbie desertiche, dove la canicola è più implacabile di qualsiasi nemico, la posta in gioco è la preziosissima gemma dell'halfing, ambita in egual misura da chi si schiera con il Bene e da chi venera il dio del Male.

    ha scritto il 

  • 5

    Drizzt e Wulfgar sono sulle tracce del temibile assassino Entreri per salvare l’amico Regis e recuperare la preziosissima statuetta della pantera magica. Nuove sorprese, nuovi amici ma soprattutto nuovi nemici da affrontare. L’assassino non è un semplice nemico per l’elfo: rappresenta la componen ...continua

    Drizzt e Wulfgar sono sulle tracce del temibile assassino Entreri per salvare l’amico Regis e recuperare la preziosissima statuetta della pantera magica. Nuove sorprese, nuovi amici ma soprattutto nuovi nemici da affrontare. L’assassino non è un semplice nemico per l’elfo: rappresenta la componente oscura di Drizzt, quella parte di sé che ha deciso di abbandonare allontanandosi per sempre dalla sua gente e dalla sua città natale, Menzoberranzan.
    Salvatore riesce a trasmettere con abilità il dissidio interiore del drow, rendendo partecipe il lettore delle sue emozioni. La trama è avvincente e movimentata: in un susseguirsi di incredibili peripezie non ci si riesce ad annoiare mai.
    Quattro stelline, e se potessi aggiungerne una quinta, lo farei: adoro il lietofine!!

    ha scritto il