Le lettere di Berlicche

Voto medio di 745
| 125 contributi totali di cui 109 recensioni , 15 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Traduzione di Alberto Castelli. Introduzione di Luigi Santucci. Con una biografia dell'autore, a cura di Pina Traini.Supplemento a il Sabato del 23 novembre 1991.
Cento_book
Ha scritto il 08/07/18
Le lettere di Berlicche, fu pubblicato a Londra nel 1942 dallo scrittore Clive Staples Lewis, ma originariamente è apparso sulle pagine del quotidiano The Guardian, ci narra dei consigli de il funzionato di Satana Berlicche a suo nipote, aspirante di...Continua
Singer
Ha scritto il 29/07/17
Grazie C.s.lewis!
Scambio epistolare tra zio e nipote all'anagrafe berlicche e malacoda, demoni. L'espediente epistolare e la lettura antifrastica concedono qualcosa sul piano umoristico senza togliere spessore ai contenuti anche forti lucidi e taglienti del libro. Bi...Continua
iltorvo blasonato
Ha scritto il 23/04/17
il paziente del dott Malacoda potrebbe essere chiunque, in qualunque epoca. Con eccezionale intuito si sviscerano tutti quei comportamenti e modi di pensare che possono portare oa lla salvezza o alla dannazione, si potrebbe definire un promemoria per...Continua
Nico
Ha scritto il 23/03/17
Per i pochi adepti della chiesa di David Foster Wallace che non lo sapessero, Le lettere di Berlicche fu inserito dall'autore americano in cima alla lista dei suoi 10 libri preferiti. Una lista un po stramba a dire il vero. Vista l' eccentricità di...Continua
Marta
Ha scritto il 22/02/17
The Screwtape Letters (1942)
E' propaganda, ma fatta con maestria "Quanto sarebbe molto meglio per noi se tutti gli esseri umani morissero in case di salute costose, in mezzo a dottori che mentiscono, infermiere che mentiscono, amici che mentiscono, come io li ho educati a fare,...Continua

ℇℓℓis🌙 ♥
Ha scritto il Jan 12, 2017, 14:17
Li abbiamo educati a pensare al Futuro come a una terra promessa che eroi favoriti riescono a raggiungere — non come qualcosa che ciascuno raggiunge alla velocità di sessanta minuti all'ora, qualunque cosa faccia, chiunque egli sia.
ℇℓℓis🌙 ♥
Ha scritto il Jan 12, 2017, 14:17
[...] il Rumore, grandioso dinamismo, espressione udibile di tutto quanto è esultante, spietato, virile - il Rumore, che solo ci difende da stupidi rimorsi, da scrupoli disperanti, da desideri irraggiungibili. Noi vogliamo, infine, fare di tutto l'u...Continua
ℇℓℓis🌙 ♥
Ha scritto il Jan 12, 2017, 07:48
Il presente è infatti il punto nel quale il tempo tocca l'eternità.
ℇℓℓis🌙 ♥
Ha scritto il Jan 12, 2017, 07:48
La strada più sicura per l'Inferno, ricordalo, è quella graduale - è il dolce pendìo, il soffice suolo, senza brusche voltate, senza pietre miliari, senza indicazioni.
ℇℓℓis🌙 ♥
Ha scritto il Jan 12, 2017, 07:48
« Ora m'accorgo d'aver trascorso gran parte della mia vita non facendo né ciò che dovevo né ciò che mi piaceva ».

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Absit
Ha scritto il Sep 30, 2015, 20:21
n. 965-9 su nero DOCUMENTI - Le lettere di Berlicche - 1° ediz. Oscar Mondadori maggio 1979 In serie generale - Come nuovo.
Pag. 1

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi