Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Le luci di settembre

By Carlos Ruiz Zafon

(606)

| Hardcover

Like Le luci di settembre ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Due giovani e un amore minacciato da una maledizione. La paura corre sul filo dell´invisibile e si nasconde tra le nebbie dell´oceano...
È l´estate del 1937 quando Simone Sauvelle, ritrovatasi d´un tratto vedova e sommersa di debiti, lascia Pari Continue

Due giovani e un amore minacciato da una maledizione. La paura corre sul filo dell´invisibile e si nasconde tra le nebbie dell´oceano...
È l´estate del 1937 quando Simone Sauvelle, ritrovatasi d´un tratto vedova e sommersa di debiti, lascia Parigi per trasferirsi insieme ai figli Irene e Dorian sulle coste della Normandia. L´occasione è allettante: un incarico come governante a Cravenmoore, principesca dimora del facoltoso inventore di giocattoli Lazarus Jann. L´atmosfera di quello strano castello, però, è quanto mai macabra. E anche se il signor Lazarus è un uomo buono e gentile, le sue creature meccaniche animate fanno paura, perché sembrano avere vita propria. Così, quando la giovane cuoca Hannah viene trovata morta nel bosco, la paura diventa terrore. Suo cugino Ismael giura di vendicarla e racconta a Irene un´antica leggenda. Tra le onde davanti all´isola del faro sarebbe scomparsa una donna bellissima il cui spirito ancora si manifesta in quelle luci misteriose che appaiono e scompaiono tra la nebbie... I due decidono di indagare insieme sulla maledizione che aleggia tra le mura di quella casa, popolata da strane presenze. Dovranno lottare contro un nemico invisibile che incarna le più profonde inquietudini dell´animo umano. Come spesso accade nei romanzi di Zafón, meravigliosamente tenebrosi.

La seconda parte della trilogia iniziata con Il palazzo della Mezzanotte!

406 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Il libro parte decisamente in sordina, mi sono sforzato un pò per non riporlo al suo posto; ma alla fine ne è valsa la pena, la storia prende un ritmo decisamente più avvincente, a tratti riesce davvero a "spaventarti" e a tenerti sulle spine! Comunq ...(continue)

    Il libro parte decisamente in sordina, mi sono sforzato un pò per non riporlo al suo posto; ma alla fine ne è valsa la pena, la storia prende un ritmo decisamente più avvincente, a tratti riesce davvero a "spaventarti" e a tenerti sulle spine! Comunque lo consiglio per chi cerca un libro non impegnativo.

    Is this helpful?

    Marco said on Aug 17, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Sorpresa

    Ho letto questo romanzo senza sapere prima di cosa parlasse. Sono rimasta sorpresa e affascinata fin dalle prime pagine. Ottimo ritmo e ben scritto. Lascia con il fiato sospeso e nonostante i temi trattati sono da puntata di X-Files il tutto gira lis ...(continue)

    Ho letto questo romanzo senza sapere prima di cosa parlasse. Sono rimasta sorpresa e affascinata fin dalle prime pagine. Ottimo ritmo e ben scritto. Lascia con il fiato sospeso e nonostante i temi trattati sono da puntata di X-Files il tutto gira liscio senza cadere nello stupidità. Questo autore mi ha convinto.

    Is this helpful?

    Fayd said on Aug 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bella la prima parte poi la seonda diventa troppo immaginifica, nel complesso bello a Zafon ha fatto di meglio

    Is this helpful?

    Senna said on Aug 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Le luci di settembre, Carlos Ruiz Zafòn

    Sono rimasta delusa e non poco.
    Zafòn non è mai banale, e la sua scrittura è meravigliosa, ma questo libro proprio non mi ha presa. In alcuni punti è davvero prevedibile e scontato, e a mio parere non centra nulla che sia indirizzato ad un pubblico p ...(continue)

    Sono rimasta delusa e non poco.
    Zafòn non è mai banale, e la sua scrittura è meravigliosa, ma questo libro proprio non mi ha presa. In alcuni punti è davvero prevedibile e scontato, e a mio parere non centra nulla che sia indirizzato ad un pubblico più giovane, perchè è inconcepibile che già dal terzo/quarto capitolo il lettore abbia già intuito tutto quello che si dovrebbe scoprire a fine romanzo.
    Lo sconsiglio.

    Is this helpful?

    nebraska said on Jul 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "Credo che, se conto questa, sono ormai cento le lettere che ti ho spedito all'ultimo tuo indirizzo di Parigi che sono riuscito a procurarmi. A volte mi chiedo se ne hai ricevuta qualcuna, se ti ricordi ancora di me e di quell'alba sulla Spiaggia del ...(continue)

    "Credo che, se conto questa, sono ormai cento le lettere che ti ho spedito all'ultimo tuo indirizzo di Parigi che sono riuscito a procurarmi. A volte mi chiedo se ne hai ricevuta qualcuna, se ti ricordi ancora di me e di quell'alba sulla Spiaggia dell'Inglese. Forse è così, o forse la vita ti ha portato lontano da qui, lontano da tutti i ricordi della guerra.
    La vita era molto più semplice allora, ricordi? Cosa dico? Certo che no. Comincio a pensare che sono soltanto io, povero stupido, a vivere ancora del ricordo di ciascuno di quei giorni del 1937, quando eri ancora qui, accanto a me."

    Is this helpful?

    Dream said on Jul 14, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book