Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Le macchine di Leonardo

Segreti e invenzioni nei Codici da Vinci

Di

Editore: Giunti

4.4
(25)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 240 | Formato: Altri

Isbn-10: 8809038037 | Isbn-13: 9788809038035 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Curatore: Edoardo Zanon , Mario Taddei ; Contributi: Domenico Laurenza

Genere: Art, Architecture & Photography

Ti piace Le macchine di Leonardo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Leonardo nasconde un segreto? In realtà basta cercare nelle pagine dei suoi codici, nelle migliaia di disegni di macchine o di parti di esse che quei codici contengono. Misteri e segreti che in questo libro vengono alla luce nella loro realtà progettuale, facendo emergere un contesto del tutto inedito. Dalle descrizioni e dai disegni dello scienziato, attraverso la rielaborazione digitale - realizzata da due designer appassionati di mondi virtuali (e di Leonardo) - riemergono nella loro compiutezza e imbarcazioni corazzate, argani e macchinari destinati al volo, alla guerra, al lavoro, alle imprese idrauliche.
Ordina per
  • 0

    mente ed occhi ben aperti!

    Sono tornata a consultare questo volume, che avevo già parzialmente letto in passato, in occasione di una mostra "Il laboratorio di Leonardo", allestita a Vigevano e sono tornata a meravigliarmi per l'ampiezza e la trasversalità degli interessi del genio rinascimentale, sostenuta dall'esame del ...continua

    Sono tornata a consultare questo volume, che avevo già parzialmente letto in passato, in occasione di una mostra "Il laboratorio di Leonardo", allestita a Vigevano e sono tornata a meravigliarmi per l'ampiezza e la trasversalità degli interessi del genio rinascimentale, sostenuta dall'esame del presente per coglierci il futuro, da un'osservazione minuziosissima, personale e nuova della natura, quasi tratti poetici.
    Scienza, tecnica e poesia...

    ha scritto il