Le magicien d'Oz

By

Editeur: Hachette (Le livre de poche, Jeunesse, Classique, 383)

4.1
(4240)

Language: Français | Number of pages: 256 | Format: Mass Market Paperback | En langues différentes: (langues différentes) English , Chi traditional , Spanish , German , Italian , Greek , Catalan , Dutch , Swedish , Japanese , Portuguese

Isbn-10: 2013221819 | Isbn-13: 9782013221818 | Publish date: 

Translator: Marianne Costa

Aussi disponible comme: Others , Hardcover , Paperback

Category: Children , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Aimez-vous Le magicien d'Oz ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Il y a eu un cyclone inouï, la petite Dorothée et son chien Toto ont été emportés dans un grand tourbillon, et les voici qui atterrissent... au féerique pays d'Oz ! Dorothée n'a cependant qu'un désir - et Toto aussi : rentrer chez eux, dans leur cher Kansas. Or, ce voeu, seul le Grand Magicien peut l'exaucer, et il demeure loin, très loin, dans la Cité d'Emeraude. Alors ils partent, courageux et confiants, et bientôt ils ont trois compagnons de route et d'espoir : un épouvantail qui aspire à devenir intelligent, un bûcheron-en-fer-blanc qui veut un coeur capable d'aimer, un lion timide qui rêve d'être un héros... Le magicien d'Oz dira-t-il oui à ces requêtes ? D'ici là, que de ravins et de prés maléfiques à traverser avant d'atteindre la Cité d'Emeraude ! Que de sorcières à combattre !
Sorting by
  • 4

    recensione a cura di lunaticamente.com

    Link: https://www.lunaticamente.com/recensioni-di-libri/item/272-il-mago-di-oz-di-lyman-frank-baum.html

    Mi è piaciuto viaggiare nel magico mondo di Oz e incontrare lo spaventapasseri, il taglialegna d ...continuer

    Link: https://www.lunaticamente.com/recensioni-di-libri/item/272-il-mago-di-oz-di-lyman-frank-baum.html

    Mi è piaciuto viaggiare nel magico mondo di Oz e incontrare lo spaventapasseri, il taglialegna di ferro e il leone. Ho amato anche i topolini, le scimmie volanti e Oz stesso, l'uomo che inganna per intimorire gli altri ma altro non è che un piccolo burattino costretto a nascondersi in una stanza, lontano da tutti. Il leone senza coraggio aveva solo bisogno di credere in se stesso; il taglialegna di ferro convinto di non avere cuore si comportava come se ne avesse uno cercando di non ferire chi gli stava intorno e lo spaventapasseri senza cervello pieno di intuito e ingegno. Ed ecco il Mago di Oz che li inganna a fin di bene perché ognuno di loro aveva già ciò che gli serviva, gli mancava solo un motivo per credere in se stessi.
    Questi classici insegnano cose importanti, trasmettono alcuni insegnamenti che stiamo dimenticando, ad esempio, ognuno di loro aveva un sogno e ha potuto realizzarlo solo grazie agli amici. Se in più ci aggiungiamo spirito di avventura e creature magiche otteniamo un classico che TUTTI dovrebbero leggere. Soprattutto coloro che hanno dimenticato l'importanza di avere ma soprattutto di essere Amico.

    dit le 

  • 5

    Come non amare questo classico per bambini? Insieme ai protagonisti ho vissuto le loro avventure, emozionandomi nonostante l'età. Consigliatissimo, libro scorrevole, semplice e piacevole da leggere. ...continuer

    Come non amare questo classico per bambini? Insieme ai protagonisti ho vissuto le loro avventure, emozionandomi nonostante l'età. Consigliatissimo, libro scorrevole, semplice e piacevole da leggere.

    dit le 

  • 4

    Semplicemente magico

    Ho amato questo libro, ho amato accompagnare la piccola Dorothy e i suoi amici attraverso il loro viaggio. In apparenza è un libro per bambini, ma leggendolo da adulti si può interpretare in modo più ...continuer

    Ho amato questo libro, ho amato accompagnare la piccola Dorothy e i suoi amici attraverso il loro viaggio. In apparenza è un libro per bambini, ma leggendolo da adulti si può interpretare in modo più profondo. Il viaggio fisico dei protagonisti è una metafora del viaggio alla riscoperta di noi stessi. A volte intraprendiamo un viaggio interiore di proporzioni epiche, tristi e infelici perché desideriamo qualcosa che non abbiamo, per comprendere infine che il necessario per renderci felici lo avevamo già dall'inizio.
    Morale della favola: La cosa importante non è la meta, ma il viaggio che hai affrontato per raggiungerla. :)
    E' davvero un libro meraviglioso

    dit le 

  • 5

    Una fiaba ben scritta e, oramai, famosissima, in grado tutt'ora, nonostante abbia più di un secolo di vita, di emozionare e far sognare anche i più grandi. La trama oramai è entrata prepotentemente ne ...continuer

    Una fiaba ben scritta e, oramai, famosissima, in grado tutt'ora, nonostante abbia più di un secolo di vita, di emozionare e far sognare anche i più grandi. La trama oramai è entrata prepotentemente nella cultura di ognuno di noi, i suoi personaggi sono diventati icone negli anni, anche grazie alla nota trasposizione cinematografica. Insomma, nonostante la trama lineare e la brevità del romanzo, rimane consigliatissimo a grandi e piccini.

    dit le 

  • 4

    Sono rimasta molto sorpresa. Conoscevo la storia vagamente ed è valsa la pena di leggerla. Lo stile è molto semplice, a volte banale: non so se è un'edizione Penguin semplificata oppure semplicemente ...continuer

    Sono rimasta molto sorpresa. Conoscevo la storia vagamente ed è valsa la pena di leggerla. Lo stile è molto semplice, a volte banale: non so se è un'edizione Penguin semplificata oppure semplicemente è un libro rivolto ad un pubblico di bambini e magari dovrebbe essere letto in quell'età. Ma anche da cresciutella, ho trovato un certo piacere nel leggerlo.

    dit le 

Sorting by
Sorting by