Le magicien d'Oz

By

Editeur: Hachette (Le livre de poche, Jeunesse, Classique, 383)

4.1
(4274)

Language: Français | Number of pages: 256 | Format: Mass Market Paperback | En langues différentes: (langues différentes) English , Chi traditional , Spanish , German , Italian , Greek , Catalan , Dutch , Swedish , Japanese , Portuguese

Isbn-10: 2013221819 | Isbn-13: 9782013221818 | Publish date: 

Translator: Marianne Costa

Aussi disponible comme: Others , Hardcover , Paperback

Category: Children , Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy

Aimez-vous Le magicien d'Oz ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Il y a eu un cyclone inouï, la petite Dorothée et son chien Toto ont été emportés dans un grand tourbillon, et les voici qui atterrissent... au féerique pays d'Oz ! Dorothée n'a cependant qu'un désir - et Toto aussi : rentrer chez eux, dans leur cher Kansas. Or, ce voeu, seul le Grand Magicien peut l'exaucer, et il demeure loin, très loin, dans la Cité d'Emeraude. Alors ils partent, courageux et confiants, et bientôt ils ont trois compagnons de route et d'espoir : un épouvantail qui aspire à devenir intelligent, un bûcheron-en-fer-blanc qui veut un coeur capable d'aimer, un lion timide qui rêve d'être un héros... Le magicien d'Oz dira-t-il oui à ces requêtes ? D'ici là, que de ravins et de prés maléfiques à traverser avant d'atteindre la Cité d'Emeraude ! Que de sorcières à combattre !
Sorting by
  • 3

    Coincidenze

    Martedì scorso, 14 marzo 2017, mi è capitata fra le mani questa vecchia copia de "Il mago di Oz". Ho deciso di rileggerlo e sono rimasto sorpreso scoprendo una dedica scritta a penna e datata 14 marzo ...continuer

    Martedì scorso, 14 marzo 2017, mi è capitata fra le mani questa vecchia copia de "Il mago di Oz". Ho deciso di rileggerlo e sono rimasto sorpreso scoprendo una dedica scritta a penna e datata 14 marzo 1972, risalente quindi esattamente a quarantacinque anni prima! Mi sono commosso, ricordando questo antico regalo fatto da amici dei miei genitori, che mi piacque moltissimo e fece nascere in me la passione per la lettura. Proprio questa copia che ho adesso davanti a me è stata in assoluto il primo libro che ho letto. Avevo otto anni e da allora non ho più smesso.

    dit le 

  • 4

    Grazie al servizio di Serial reader (un'app che mi permette di leggere i classici, un capitolo al giorno) ho finalmente colmato questa lacuna e anch'io ho potuto sperimentare con Dorothy e i suoi comp ...continuer

    Grazie al servizio di Serial reader (un'app che mi permette di leggere i classici, un capitolo al giorno) ho finalmente colmato questa lacuna e anch'io ho potuto sperimentare con Dorothy e i suoi compagni di viaggio la magia del mondo di Oz! Questa è una favola per grandi e piccini, che sa parlare dritto al cuore del lettore senza bisogno di complicate allegorie.. Tutti abbiamo bisogno di qualcuno che creda in noi, ma tutto deve partire da noi stessi, siamo noi i primi a dover aver fiducia nei propri mezzi!
    Vogliamo comunque parlare della carneficina causata dall'uomo di latta e la sua accetta?! Qualsiasi cosa andasse incontro al gruppo con un atteggiamento minaccioso, veniva "risolta" con un colpo secco al collo..

    Recentemente ho visto anche il film con Judy Garland del '39.. Davvero un bell'adattamento, anche se si discosta in molti punti dal libro.

    dit le 

  • 4

    recensione a cura di lunaticamente.com

    Link: https://www.lunaticamente.com/recensioni-di-libri/item/272-il-mago-di-oz-di-lyman-frank-baum.html

    Mi è piaciuto viaggiare nel magico mondo di Oz e incontrare lo spaventapasseri, il taglialegna d ...continuer

    Link: https://www.lunaticamente.com/recensioni-di-libri/item/272-il-mago-di-oz-di-lyman-frank-baum.html

    Mi è piaciuto viaggiare nel magico mondo di Oz e incontrare lo spaventapasseri, il taglialegna di ferro e il leone. Ho amato anche i topolini, le scimmie volanti e Oz stesso, l'uomo che inganna per intimorire gli altri ma altro non è che un piccolo burattino costretto a nascondersi in una stanza, lontano da tutti. Il leone senza coraggio aveva solo bisogno di credere in se stesso; il taglialegna di ferro convinto di non avere cuore si comportava come se ne avesse uno cercando di non ferire chi gli stava intorno e lo spaventapasseri senza cervello pieno di intuito e ingegno. Ed ecco il Mago di Oz che li inganna a fin di bene perché ognuno di loro aveva già ciò che gli serviva, gli mancava solo un motivo per credere in se stessi.
    Questi classici insegnano cose importanti, trasmettono alcuni insegnamenti che stiamo dimenticando, ad esempio, ognuno di loro aveva un sogno e ha potuto realizzarlo solo grazie agli amici. Se in più ci aggiungiamo spirito di avventura e creature magiche otteniamo un classico che TUTTI dovrebbero leggere. Soprattutto coloro che hanno dimenticato l'importanza di avere ma soprattutto di essere Amico.

    dit le 

  • 5

    Come non amare questo classico per bambini? Insieme ai protagonisti ho vissuto le loro avventure, emozionandomi nonostante l'età. Consigliatissimo, libro scorrevole, semplice e piacevole da leggere. ...continuer

    Come non amare questo classico per bambini? Insieme ai protagonisti ho vissuto le loro avventure, emozionandomi nonostante l'età. Consigliatissimo, libro scorrevole, semplice e piacevole da leggere.

    dit le 

Sorting by
Sorting by