Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Le mamme non mettono mai i tacchi

Di

Editore: Boopen

4.0
(26)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 207 | Formato: Copertina morbida e spillati

Isbn-10: 8862231032 | Isbn-13: 9788862231039 | Data di pubblicazione: 

Genere: Children , Humor , Textbook

Ti piace Le mamme non mettono mai i tacchi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Tuo figlio ubbidisce meno del pit bull di casa? Ogni volta che vedi S.O.S Tata in tv ti viene un attacco di panico? Sogni frequentemente di sciogliere tua suocera nell'acido muriatico? Non trovi mai il tempo per fare la ceretta, tanto che i peli superflui iniziano a spuntare fuori dalla trama dei tuoi jeans?
Se sei spesso esausta, sciatta, trasandata, una ex donna, ovvero una mamma che non mette mai i tacchi, con questo libro scoprirai, ridendo, che sono tante le donne come te, che vorrebbero cadere in coma per un paio di giorni solo per riposarsi. Scoprirai che non esiste la mamma perfetta, e quanto sia normale avere la casa disastrata, dei figli impossibili e la vita sociale di una marmotta svenuta.
Se aspetti un miracolo che ti permetta di crescere il tuo bambino senza fatica, rinunciaci subito: unisciti al club delle madri imperfette, frulla e butta giù dalla finestra il manuale della genitrice impeccabile e affidati a Le mamme non mettono i tacchi, una ribelle e ironica antiguida sul come svolgere il difficile mestiere di mamma; un libro che non ti insegnerà certo ad essere una madre migliore, ma riuscirà almeno a farti sorridere. Con o senza tacchi.
Ordina per
  • 5

    Dal primo momento in cui ho aperto il libro non ho fatto altro che sorridere e ridere e soprattutto annuire al 'quadro' esposto dalla Troncanetti. E' decisamente veritiero ciò che scrive; il momento in cui sono approdata al capitolo 'il raffreddore' avrei voluto svegliare mio marito e sbatterglie ...continua

    Dal primo momento in cui ho aperto il libro non ho fatto altro che sorridere e ridere e soprattutto annuire al 'quadro' esposto dalla Troncanetti. E' decisamente veritiero ciò che scrive; il momento in cui sono approdata al capitolo 'il raffreddore' avrei voluto svegliare mio marito e sbatterglielo in faccia dicendo: - Tiè, leggi, c'è il tuo ritratto sputato qui!
    Le situazioni non sono affatto buttate all'estremo anzi; trovo che molte donne che ho conosciuto nella mia vita assomigliano a quelle descritte, difetto più difetto meno e mi è piaciuto molto l'umorismo graffiante che ha messo tra le righe.
    Niente di nuovo sotto il sole ma è talmente divertente e scritto bene che non posso far altro che consigliarne la lettura.

    ha scritto il 

  • 4

    Conosco la scrittrice in amicizia "virtuale", e soprattutto in quest'ultimo periodo l'ho frequentata molto. Ero curiosa di leggerlo per vedere se anche lì la sua ironia è così centrata sul punto, eccessiva e sopra le righe (in senso buono). E' un libro veramente spassoso, divertente, vuole esserl ...continua

    Conosco la scrittrice in amicizia "virtuale", e soprattutto in quest'ultimo periodo l'ho frequentata molto. Ero curiosa di leggerlo per vedere se anche lì la sua ironia è così centrata sul punto, eccessiva e sopra le righe (in senso buono). E' un libro veramente spassoso, divertente, vuole esserlo, dando qua e là spaccati di vita, consigli, appunti, senza voler essere supponente. E' un libro scorrevole, si legge velocemente e senza fatica, per chi vuole passare un po' di tempo spensierato a farsi due risate salutari. Forse l'unica parte che avrei snellito è quella sui tipi di mamme, anche quella vera e divertente, ma forse troppo lunga. Complimenti a Luana!

    ha scritto il 

  • 4

    Una lettura piacevole.
    Nessuna emozione travolgente ma diversi sorrisi.
    Lo stile è semplice ma da limare e perfezionare.
    Resta comunque una lettura valida per chiunque desideri un pò di genuinità ed ironia "fatte in casa".
    Una pecca, se così la si vuole chiamare, è che non ...continua

    Una lettura piacevole.
    Nessuna emozione travolgente ma diversi sorrisi.
    Lo stile è semplice ma da limare e perfezionare.
    Resta comunque una lettura valida per chiunque desideri un pò di genuinità ed ironia "fatte in casa".
    Una pecca, se così la si vuole chiamare, è che non è così facile da reperire. Io l'ho trovato tramite IBS, dopo un periodo di attesa...
    Ah, consiglio di regalarlo alle vostre mamme come ho fatto io.
    Sicuramente un libro che loro sapranno apprezzare ancor di più.

    ha scritto il 

  • 4

    State per diventare mamme o lo siete da poco? Cercate un manuale per diventare una “mamma perfetta” e smettere di sentirvi incapaci, frustrate e credere che le altre donne facciano tutto e meglio di voi? Beh, allora questo anti-manule di L. Troncanetti non è affatto il libro giusto! Le mamme n ...continua

    State per diventare mamme o lo siete da poco? Cercate un manuale per diventare una “mamma perfetta” e smettere di sentirvi incapaci, frustrate e credere che le altre donne facciano tutto e meglio di voi? Beh, allora questo anti-manule di L. Troncanetti non è affatto il libro giusto! Le mamme non mettono mai i tacchi è infatti qualcosa di molto diverso e, soprattutto, di molto più utile: è una guida per imparare a convivere con le piccole rivoluzioni che la maternità comporta; è il libro perfetto per rendervi conto che, a differenza di quel che credete, non siete l'unica donna che non riesce a fare tutto al meglio; è il manuale che vi permetterà di ridere a crepapelle di cose che, altrimenti, avresti vissuto come una tragedia!

    Con questo brillante romanzo, l'autrice illustra perfettamente gli sconvolgimenti emotivi, fisici, familiari e di vita di coppia e lavorativa che la nascita di un bambino comporta, ma lo fa con una tale ironia e con tanto humour che non si può non sorriderne insieme a lei. Qualsiasi donna, che stia per avere un bambino o che lo abbia avuto da poco, dovrebbe leggerlo per affrontare con uno spirito diverso la maternità; qualsiasi donna con figli già più grandicelli dovrebbe approfittarne, per riconoscersi in questi esilaranti ritratti e riderne (magari senza dispiacersi troppo per non aver avuto l'occasione di leggerlo a tempo debito!) ma anche gli uomini dovrebbero farlo, per capire cosa pensano le loro compagne in quei momenti e aiutarle ad affrontare i cambiamenti in atto.

    La costruzione a metà strada tra il diario e il romanzo, uno stile di scrittura scorrevolissimo e soprattutto la panoramica su tutti gli aspetti della maternità (ma davvero tutti, dalle prime visite di parenti e amici alla nascita del bimbo al seggiolino per auto; dal confronto con le altre mamme ai vari tipi di padri e madri; dalle uscite con le amiche ai cartoni animati, alle fiabe, alle parolacce; dalla scelta del pediatra alle prime domande “difficili” dei bambini e ai loro capricci, ecc.) danno vita a un libro scorrevolissimo e spiritoso. La Troncanetti riesce infatti, con ironia e freschezza, a fare di questo libro uno strumento utilissimo non solo per svagarsi, ma soprattutto per imparare a prendere le cose con un sorriso, senza ammattire alla ricerca di una perfezione che non esiste ma godendo al meglio del momento magico che la nascita di un bambino rappresenta.

    ha scritto il 

  • 4

    Per fortuna non fa ridere. O, meglio, non fa solo ridere.
    È un libro che parla delle mamme, ovviamente, ma parla anche di società, riflette sul ruolo della donna spesso lasciata sola con tutte le sue responsabilità. E lo fa con grande ironia, per fortuna.
    Luana scava nel suo re ...continua

    Per fortuna non fa ridere. O, meglio, non fa solo ridere.
    È un libro che parla delle mamme, ovviamente, ma parla anche di società, riflette sul ruolo della donna spesso lasciata sola con tutte le sue responsabilità. E lo fa con grande ironia, per fortuna.
    Luana scava nel suo recente passato e in quello delle sue conoscenze per restituirci un libro bello, spassoso, utile.

    N.B. recensione in conflitto di interessi, vista la serena convivenza in due antologie: Aggiungi un porco a favola e Se mi lasci, non male

    ha scritto il 

  • 4

    Consigliato in pre e post gravidanza

    Grazie Luana,
    per avermi fatto sentire una mamma normale e non una mamma fallita!!! Mi sono divertita a leggere le tue righe pienamente vissute........da te e da tutte le mamme come noi.....che girano vestite a volte come se stessero per andare a funghi!!!Consiglio questo libro a chi attend ...continua

    Grazie Luana,
    per avermi fatto sentire una mamma normale e non una mamma fallita!!! Mi sono divertita a leggere le tue righe pienamente vissute........da te e da tutte le mamme come noi.....che girano vestite a volte come se stessero per andare a funghi!!!Consiglio questo libro a chi attende un figlio, per prepararsi....a qualsiasi cosa...e a chi ha figli, perchè possa capire che non esistono mamme brave, fortunate e super.......ogni mamma è diversa ma è la madre migliore che un bimbo possa avere, solo per il coraggio che dimostra ogni giorno da quando si alza a quando si trascina sul letto la sera.

    ha scritto il 

  • 0

    CONFLITTO D'INTERESSI :-)

    In qualità di autrice del libro non posso chiaramente postare un'auto recensione.
    Mi permetto però di segnalare alcuni riscontri pescati qua e là nell'oceano della Rete, in parte relativi alla vecchia edizione del libro, sulla copertina del quale troneggiavano un paio di décolleté rosso in ...continua

    In qualità di autrice del libro non posso chiaramente postare un'auto recensione.
    Mi permetto però di segnalare alcuni riscontri pescati qua e là nell'oceano della Rete, in parte relativi alla vecchia edizione del libro, sulla copertina del quale troneggiavano un paio di décolleté rosso inferno.

    http://www.agenziaradicale.com/index.php?option=com_content&task=view&id=10149&Itemid=58

    http://scritturainforma.wordpress.com/2009/01/01/le-mamme-non-mettono-mai-i-tacchi/

    http://liblog.blogdo.net/argomenti/pod/

    http://www.ciao.it/Opinionisulprodotto/Le_mamme_non_mettono_mai_i_tacchi_Luana_Troncanetti__1130000

    http://storieamodomio.blogspot.com/2009/02/le-mamme-e-i-tacchi.html

    http://blog.libero.it/LIBREMOZIONI/6542577.html

    http://daisi.splinder.com/tag/libri

    http://vitaimpossibiledimamma.splinder.com/archive/2008-08?from=10

    http://www.unamamma.it/2010/03/18/le-mamme-non-mettono-mai-i-tacchi-di-luana-troncanetti-ed-boopen/

    http://www.babybazar.it/index.php?id=1714

    http://supermamma.mammacheblog.com/2010/02/24/le-mamme-non-mettono-mai-i-tacchi/

    Un ringraziamento a tutte le mamme alle quali riuscirò a strappare un sorriso, con la certezza che vivano pienamente felici anche in scarpe da ginnastica.

    Acquisto on line:
    http://www.boopen.it/acquista/DettaglioOpera.aspx?Param…

    Lo trovate in queste librerie:
    http://www.boopen.it/info/librerie.aspx

    ha scritto il 

Ordina per