Le metamorfosi o l'asino d'oro

Testo latino a fronte

Voto medio di 2040
| 150 contributi totali di cui 126 recensioni , 22 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Lucio, protagonista e narratore, in Tessaglia per affari, abita a casa di Milone e di sua moglie Panfile, ritenuta una maga. Procuratosi un unguento magico che sapeva aver trasformato Panfile in uccello, Lucio si trasforma però inasino. Dei ladri sac ...Continua
Frahorus
Ha scritto il 21/11/17
Un raro romanzo scritto nell'Antica Roma
Da quel che ho letto in giro trovare intatto un intero romanzo risalente e redatto nell'Antica Roma è qualcosa più di unico che raro. Questa opera miracolosamente si è salvata da guerre, incendi, e soprattutto dal tempo. Apuleio è stato l'ultimo, tra...Continua
Lillyt
Ha scritto il 02/09/17
L'asino d'oro, le matamorfosi...Amore e Psiche! Un romanzo che ha sì la struttura complessa ma riesce a coinvolgere e a far arrivare chiaramente, proprio attraverso la favola nella favola, il messaggio che intende trasmettere. Questa edizione con tes...Continua
Giampy
Ha scritto il 28/08/17
Che picaro...

La pirotecnica affabulazione di Apuleio mi ha rimandato ai romanzi di picaresche avventure della nostra infanzia. Il tutto nel II secolo dopo Cristo in giro per i magici paesi dell'Attica...

Sara
Ha scritto il 01/07/17
Uno dei primi romanzi nella storia della letteratura latina (insieme al "Satyricon" di Petronio), quando ancora la parola romanzo significava poco e niente. Ho trovato Apuleio un narratore divertente, mentre Lucio l'asino è un personaggio che non sco...Continua
  • 4 mi piace
Codadilupo
Ha scritto il 07/03/17

Molto bello per stile, vicende narrate, attualità di atmosfere e situazioni, caratterizzazione dei personaggi, sano erotismo senza falsi pudori. Su tutto il mito di Amore e Psiche (Libro IV-Libro VI): superbo!


josy80
Ha scritto il Jan 06, 2009, 01:59
pensavo fosse molto noioso ero indecisa se leggerlo invece appena iniziato mi ha incantata subito non riuscivo a smettere bellissimo
Isairon
Ha scritto il Dec 21, 2008, 13:42
Mi astenessi da cibi impuri e interdetti.
Pag. 399
  • 1 commento
Isairon
Ha scritto il Dec 21, 2008, 13:41
Perché dunque vi meravigliate, uomini vilissimi, anzi bestie da tribunali, anzi, e ancor di più, avvoltoi in toga, se tutti i giudici adesso mercanteggiano le loro sentenze, dal momento che, all'inizio stesso della storia, un giudizio che ebbe luogo...Continua
Pag. 373
  • 1 commento
Isairon
Ha scritto il Dec 21, 2008, 13:37
Alla volontà funesta della Fortuna.
Pag. 361
Isairon
Ha scritto il Dec 21, 2008, 13:37
Alla matrigna viene imposto il perpetuo esilio, ma il servo viene corcefisso. [...]
Quell'avventura famosa e leggendaria ebbe una conclusione degna della divina provvidenza.
Pag. 349
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Aug 25, 2016, 07:53
873.01 APU 244 873.01 APU 182 Donazione D'Alessandro, Fondo Di Tursi
Biblioteche...
Ha scritto il Jun 10, 2016, 15:57
873.01 APU 11443 Letteratura Latina

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi