Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Le mille e una notte

Prima versione integrale dall'arabo

(72)

| Boxset | 9788806352875

Like Le mille e una notte ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

134 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Le mille e una notte

    Terminato quel capolavoro che è il Conte di Montecristo, sono stato subito assalito da un corposo appetito per le atmosfere arabe, orientaleggianti, per gioielli e sultani. Il passo successivo è stato quello di guardare con una certa voluttà a Le mil ...(continue)

    Terminato quel capolavoro che è il Conte di Montecristo, sono stato subito assalito da un corposo appetito per le atmosfere arabe, orientaleggianti, per gioielli e sultani. Il passo successivo è stato quello di guardare con una certa voluttà a Le mille e una notte, raccolta di storie in cui ho bramato di ritrovare quelle atmosfere e quelle ambientazioni che Dumas ha riprodotto in maniera così seducente. Di tempo ne è passato (quasi dieci anni da quando ho finito il Conte di Montecristo) e finalmente mi sono deciso a saziare questo mio appetito. Devo dire che ero indeciso tra l'edizione Einaudi e quella Mondadori (quella in tre volumi, non quella barbara in un unico ingombrante e poco gestibile tomo). Alla fine, visto che tutti i classici nella mia biblioteca hanno marchio Mondadori, ho deciso di optare per quest'ultima.

    Is this helpful?

    david said on Jun 29, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    4 mesi sono bastati fortunatamente per terminarlo. Non dico che non mi sia piaciuto.. anzi, le storie sono incredibili, raccontate in modo eccellente, sembra di rivivere quel tempo e quella storia.. il problema è che sembrano TUTTE uguali! I protagon ...(continue)

    4 mesi sono bastati fortunatamente per terminarlo. Non dico che non mi sia piaciuto.. anzi, le storie sono incredibili, raccontate in modo eccellente, sembra di rivivere quel tempo e quella storia.. il problema è che sembrano TUTTE uguali! I protagonisti dei racconti non fanno altro che perdersi nei piaceri dell'amore, vivono notti da sogno e sconfiggono i fantasmi della fame con pietanze succulente e vini profumati.

    Una vera nota negative? Non so se questo dipende dalla mia versione delle mille e una notte.. ma dopo l'ultima storia (Aladino) non c'è nessun riferimento a Shahrazād !! Che fine ha fatto?? Mah!

    Is this helpful?

    Nicoletta (scambio solo ebook) said on Apr 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    facciamo il punto?

    Sono sicura di non portare a termine i quattro volumi della raccolta, anche se abbandonare il gdl mi darà quei sensi di colpa adolescenziale di scolara inefficiente. È una questione d'età e di memoria retrograda che prende il sopravvento sull'anterog ...(continue)

    Sono sicura di non portare a termine i quattro volumi della raccolta, anche se abbandonare il gdl mi darà quei sensi di colpa adolescenziale di scolara inefficiente. È una questione d'età e di memoria retrograda che prende il sopravvento sull'anterograda dalla cinica libertà. Detto questo non posso che stupirmi, da occidentale, quale livello di cultura avessero raggiunto quei Fred e Wilma di Bagdad del XII secolo! Niente a che vedere con quello della buon' anima di Saddam Hussein a cui l'Occidente ha mostrato da che parte fosse spirato il vento della civiltà in quest'ultimo millennio.
    Detto pure questo, le quattro stelle per la modernità del testo: assoluta circolarità del tempo in cui regna la parola e il suo rappresentarsi in immagini. Non si può non tacere sulla condizione femminile e della sua libertà sessuale e economica e, bellissima, la convivenza tra le tre religioni monoteiste: non solo tolleranza, che è meglio dell'intolleranza, ma che non è sinonimo di fratellanza!

    Is this helpful?

    Maria Francesca e basta said on Feb 9, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Santa subito Shahrazad

    Davvero molto bello. Motivo scatenante dell'ira del sultano delle Indie è il tradimento operato da sua moglie, a questo punto tutto il genere femminile è macchiato e non degno di fiducia, a questo punto un'altra donna ci farà carico con il suo coragg ...(continue)

    Davvero molto bello. Motivo scatenante dell'ira del sultano delle Indie è il tradimento operato da sua moglie, a questo punto tutto il genere femminile è macchiato e non degno di fiducia, a questo punto un'altra donna ci farà carico con il suo coraggio e la sua intelligenza di redimere il genere femminile. In una società fortemente contraddistinta dal dominio maschile assistiamo ad una valorizzazione del genere femminile: ne emerge una figura paritaria, talvolta più coraggiosa, saggia ed astuta rispetto all'uomo. Grandissima sorpresa nel notare come questo mondo fiabesco, in parte noto dalle versione cinematografiche delle storie più note, sia in realtà intriso di una violenza indicibile. Davanti ai nostri occhi si legge di un mondo popolato da tesori immensi, geni, fate, oggetti dalle virtù straordinarie ma anche da usanze che molto hanno della barbarie: uomini che si fanno giustizia da soli al minimo accenno di sospetto, mariti costretti a seguire nella tomba le loro mogli defunte, persone trasformate in animali, atti di cannibalismo, terribili mutilazioni corporee e chi più e ha più ne metta. Inutile sottolineare lo stupore che si prova ad ogni pagina e che ti trascina prepotentemente in questo mondo lasciandoti sempre sperare in un lieto fine.

    Is this helpful?

    Sele said on Oct 23, 2013 | 1 feedback

Book Details

Improve_data of this book