Le mille luci di New York

di | Editore: CDE
Voto medio di 1330
| 159 contributi totali di cui 154 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 11/01/18
Il protagonista è il tipico esemplare di uomo disperato di cui mi potrei innamorare - caso disperato anche io. È un romanzo che colpisce dritto al cuore, come ha scritto Carver sulla quarta di copertina. Soprattutto colpisce quei cuori di gente senti ...Continua
  • 2 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 04/03/17
La seconda persona stanca ed è un po' autoreferenziale, se il personaggio non fosse forte, delineato con coraggio e il libro non fosse bello certo, mi sarei stancata. E invece tutto sommato mi è piaciuto: il protagonista è un newyorkese anni '80 che ...Continua
Ha scritto il 27/11/16
Con stile molto personale, in seconda persona, Mc Inerney racconta la crisi di un giovane abbandonato dalla moglie nella New York degli anni ottanta, dove sembra inevitabile sballarsi e farsi di cocaina. Molto efficaci certi passaggi che analizzano l ...Continua
Ha scritto il 06/11/16
Un libro forse un po' datato per certi aspetti. Il protagonista vive a New York negli anni '80 del secolo scorso. Prima dell'avvento di internet, dopo la disillusione della fine degli anni '70, in un'epoca in cui l'efficienza a tutti i costi e il div ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 13/09/16
Geniale
Ipnotico: ti sorprende con lo stile originale, ti coinvolge con la trama accattivante, ti diverte con l'ironia sottile, ti commuove con l'intimità toccante
  • 1 mi piace

Ha scritto il Sep 13, 2016, 09:41
Avevi cercato di raccontarle, come meglio potevi, chi eri, cosa si provava a essere te.
Avevi descritto quella sensazione di essere fuori posto, di vedersi sempre dal di fuori, di guardarsi vivere nel mondo pur vivendo nel mondo, di non sapere s
...Continua
Pag. 140
Ha scritto il Jun 02, 2011, 15:44
Tu ti vedi come il tipo di persona che apprezza una tranquilla serata a casa con un buon libro. Un poì di Mozart sullo stereo, una tazza di cioccolato fumante sul bracciolo della poltrona, pantofole ai piedi. Lunedì sera. Sembra già giovedì. Mentre v ...Continua
Pag. 35
Ha scritto il Nov 10, 2010, 15:11
Hai degli amici che ti vogliono davvero bene
e che parlano il linguaggio della coscienza. Da un po‘ di tempo a questa parte fai di
tutto per evitarli. La tua anima è nelle stesse pietose condizioni del tuo appartamento,
e non vuoi invitar
...Continua
Ha scritto il Oct 11, 2009, 14:11
Stasera sei una repubblica di voci. Purtroppo, la repubblica è l'Italia. Tutte quelle voci agitano le braccia e si insultano.
Pag. 11

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il May 26, 2017, 14:18
813.54 MCI

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi