Le notti bianche; La mite; Il sogno di un uomo ridicolo

Edizioni integrali

Voto medio di 662
| 104 contributi totali di cui 77 recensioni , 27 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 17/07/17
Anche se vi amassi da vent'anni, tuttavia non vi amerei più di adesso.
" Invano il sognatore rovista nei suoi vecchi sogni, come fra la cenere, cercandovi una piccola scintilla per soffiarci sopra e riscaldare con il fuoco rinnovato il proprio cuore freddo, e far risorgere ciò che prima gli era così caro, che ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 12/06/17
il sogno come via di fuga da una realtà spesso infelice e crudele.
Bellissimo, lo consiglio a tutti, lettura leggera ma profonda di significato.
Grazie ancora Dosto.
  • Rispondi
Ha scritto il 03/05/17
Terminato anche "Il sogno di un uomo ridicolo": immaginare di morire succede spesso, ma di rivivere su un altro mondo identico ma paradisiaco, che a causa tua poi ... è un'idea originale e sapientemente descritta.
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 08/04/17
La Mite (racconto fantastico)
Com'è difficile utilizzare parole e pause in accordo fra loro e con le altrui armonie!a pag. 100-102"Sono un maestro per parlare in silenzio, tutta la vita ho parlato tacendo, e nel fondo di me stesso ho vissuto dele tragedie in silenzio.ma perchè ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 08/04/17
Notti Bianche (primo romanzo contenuto nel libro) Romanzo sentimentale (Dalle memorie di un sognatore)
Scrivevo a Tom: - Ho finito "Notti Bianche" un piccolo gioiellino di tenerezza. E aggiungo, come lo sono sempre gli animi innamorati."Ascoltate: voi raccontate in modo meraviglioso, ma non potete raccontare in modo un po' meno meraviglioso? Giacché ..." Continua...
  • Rispondi

Ha scritto il Apr 29, 2016, 14:32
Amo costruire il mio presente nell'eco di un passato già irrecuperabile.
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 02, 2010, 18:27
C'è la sofferenza su questa nuova terra? Sulla nostra terra noi non possiamo veramente amare senza la sofferenza, e solo attraverso la sofferenza! Altrimenti non sappiamo amare, noi non conosciamo altro amore. Io, per amare, voglio soffrire.
Pag. 145
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 02, 2010, 18:25
Perché se una sola volta voi aveste conosciuto la verità e l'aveste vista, sapete bene che essa è la verità e che non ce ne sono altre, né altre ve ne possono essere, sia che dormiate o che siate svegli.
Pag. 141
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 02, 2010, 18:24
-----------------IL SOGNO DI UOMO RIDICOLO-----------------
Pag. 134
  • Rispondi
Ha scritto il Jan 02, 2010, 18:22
Si dice che coloro i quali si trovano su una cima siano attirati, come di per se stessi, verso il basso, verso il baratro. Penso che molti suicidi e omicidi siano stati realizzati per la semplice ragione che il revolver era già stato preso in mano. ... Continua...
Pag. 112
  • 1 commento
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi