Le notti di Salem

Voto medio di 5.227
| 489 contributi totali di cui 466 recensioni , 23 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Jerusalem Lot: una cittadina americana tra i boschi e i campi ondeggianti, che a prima vista si direbbe "come tante". Ma avvengono cose strane a Jerusalem Lot: sparizioni, morti inspiegabili, cadaveri che si volatilizzano...Piano piano si sussurra ... Continua
Ha scritto il 17/08/17
Volevo leggere il primo romanzo scritto da King in ordine cronologico, ma poiché si tratta di Carrie, di cui ho visto il film tanti anni fa, ho preferito virare sul suo secondo, di cui non conoscevo nulla. Eccomi allora alle prese con la cittadina ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 25/07/17
'Bisognava tornare a casa a piedi al buio. Soli.C'era una vecchia chiesa diroccata sulla via, un antico luogo d'incontro di metodisti, i cui resti si innalzavano in fondo a un praticello dissestato dalle gelate e quando passavi sotto lo sguardo ..." Continua...
Ha scritto il 04/05/17
Consiglio di leggerlo
Ottimo libro!erano anni che non leggevo King..l'ultimo credo sia stato "Dr sleeping".L'inizio è piacevole da leggere,ma sembra che il libro non voglia sbocciare,pare non porti da nessuna parte,poi verso la metà inizia a diventare sempre più ..." Continua...
  • 3 mi piace
Ha scritto il 08/03/17
Yupieeeeeeeeeeeeee! L'ho finito finalmente...
.. uno strazio insomma! Il romanzo si sviluppa ed è quindi godibile da pag. 400 circa, per cui ben oltre la metà.. prima di quel momento è estremamente prolisso, con uno sbrodolamento di personaggi che ti fa calare la palpebra dopo poche righe.. ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 30/11/16
Premetto che lo sto ancora leggendo, ma... che noia!
Io ce la sto mettendo tutta, sto cercando di arrivare nel vivo della vicenda, ma l'introduzione dei personaggi è infinita, interminabile, lunga, lunghissima e prolissa.. E' scritto indubbiamente bene e i personaggi sono caratterizzati con cura, ma ..." Continua...
  • 2 commenti

Ha scritto il Oct 27, 2016, 15:47
... Mark gli aveva detto di procedere, ma prima aveva baciato il suo Chopper. Gli era dispiaciuto ma non aveva pianto. Sua madre invece si, però dopo tre giorni Chopper per lei era rilegato in un nebbioso passato mentre mai lo sarebbe stato per ... Continua...
Pag. 179
Ha scritto il Oct 27, 2016, 14:44
Che Dio mi conceda la SERENITÀ di accettare ciò che non posso cambiare, la TENACIA di cambiare ciò che posso e la FORTUNA di non fare troppe cazzate
Pag. 166
Ha scritto il Mar 27, 2016, 09:55
Ecco l'importanza di non piangere: piangere era come pisciar via ogni cosa.
Ha scritto il Jan 03, 2014, 14:46
Edizione del 1997, pagine 431, prezzo di copertina Lire 15.000
Ha scritto il Jul 29, 2012, 14:27
A Naomi Rachel King
<<... promesse da mantenere>>
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi