Le onde

Voto medio di 1.004
| 202 contributi totali di cui 120 recensioni , 81 citazioni , 0 immagini , 0 note , 1 video
Ha scritto il 15/07/17
Unico fiato di sei voci distinte
Il "romanzo" più sperimentale e affascinante di Virginia Woolf, probabilmente il suo esperimento più rischioso ma al contempo il più interessante da leggere e da meditare in assoluta tranquillità, poiché il bello di questa scrittrice è che ..." Continua...
Ha scritto il 20/06/17
Questo è uno di quei libri che io definisco "pieno", perché non puoi allentare l'attenzione, ma devi bere da ogni singola parola, concetto, immagine creata dall'autore. In questo caso è Virginia Woolf a trascinarmi in questo groviglio di ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/04/17
C'era una volta un gruppo di lettura che si è arenato.
Amo Virginia, prima o poi ritento la lettura in solitaria.
  • 6 mi piace
  • 5 commenti
Ha scritto il 28/12/16
Il migliore
A mio parere il punto più alto cui sia giunta la produzione letteraria della Woolf.
  • 4 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 02/11/16
Quanti di grande Letteratura fluttuano irradiando luce e calore.
  • 4 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Dec 05, 2016, 20:09
Come sono stanco di storie, come sono stanco di frasi che escono così bene, con tanto di piedi per terra! E come non mi fido di quei bei progetti di vita, così precisi, tracciati su un foglio di carta da lettere. Comincio a desiderare un ... Continua...
Pag. 174
Ha scritto il Dec 04, 2016, 16:10
Il tempo sibilando si è riavvolto due o tre centimetri sul rocchetto, il nostro breve progresso è stato cancellato. Credo anche che i nostri corpi siano in verità nudi. Siamo solo leggermente ricoperti da una stoffa abbottonata, sotto il selciato ... Continua...
Pag. 81
Ha scritto il Dec 04, 2016, 16:08
Uno abbandona la sua postazione accanto al mobile di cristallo. Viene verso di me. È il momento più eccitante che abbia vissuto finora. Ondeggio. Mi increspo. Galleggio come una pianta nel fiume, scorro pur restando radicata, così che lui possa ... Continua...
Pag. 73
Ha scritto il Dec 04, 2016, 16:06
Eppure quando ci sdraiamo nell'erba e io gli recito Shakespeare e Catullo, capisce più di Louis. Non le parole, ma che cosa sono le parole? Sì, io so già fare le rime, imitare Pope, Dryden, perfino Shakespeare, ma non riesco a stare tutto il ... Continua...
Pag. 33
Ha scritto il Dec 04, 2016, 16:05
Quel mostro minaccia la mia libertà, - disse Neville, - quando prega. Le sue parole, non riscaldate dall'immaginazione, mi cadono in testa fredde come lastre di marmo, mentre la croce dorata gli palpita sul panciotto. Le parole dell'autorità sono ... Continua...
Pag. 23

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

Ha scritto il Jun 07, 2015, 13:24
The Curse
Autore: Agnes Obel

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi