Le ossa della principessa

Di

Editore: Longanesi (La Gaja scienza)

3.8
(871)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 346 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8830437174 | Isbn-13: 9788830437173 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: eBook , Tascabile economico

Genere: Narrativa & Letteratura , Umorismo , Mistero & Gialli

Ti piace Le ossa della principessa?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Ambra Negri Della Valle – la collega carogna per antonomasia, la ragazza perfetta che non fa che mettere la pasticciona e simpaticissima Alice Allevi di fronte ai suoi numerosi limiti – è scomparsa. Alice e Claudio Conforti (il perfido e affascinante ricercatore in medicina legale, ex di Ambra e legato ad Alice da un complicato e sfuggente rapporto) temono il peggio quando vengono chiamati dalla procura per esaminare un cadavere ritrovato in un campo. Per fortuna non si tratta di Ambra, ma di una giovane archeologa scomparsa anni prima, mentre stava per partire per una missione di scavo nei territori palestinesi. Chi l’ha uccisa e sepolta come in un rituale con accanto una coroncina di plastica?
Ordina per
  • 2

    Un colpo ad Harmony ed uno alla Christie...

    Non sarà l'atmosfera archeologica ad alzare il livello della serie... rimane più un romanzo rosa irreale che una serie gialla credibile.

    ha scritto il 

  • 3

    Meglio ma migliorabile

    Alice cresce molto in questo libro, anche se trovo molto forzoso il legame con Arthur, buono solo per continuare questo intendo ed estenuante triangolo d'amore che oramai c'entra poco con la trama in ...continua

    Alice cresce molto in questo libro, anche se trovo molto forzoso il legame con Arthur, buono solo per continuare questo intendo ed estenuante triangolo d'amore che oramai c'entra poco con la trama in sè.
    Mi spiace l'uscita di scena di Ambra e ho trovato un po' troppo articolato il caso, confuso alle volte, ma sicuramente un'opera migliore delle altre

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    ... Alice combina guai!

    Ritorno a leggere le avventure di Alice Allevi.
    Come al solito, si barcamena tra i suoi Arthur e Claudio.
    E come al solito Arthur sbuca sempre quando non deve sbucare -.- Noia di uomo! ( anche se, pur ...continua

    Ritorno a leggere le avventure di Alice Allevi.
    Come al solito, si barcamena tra i suoi Arthur e Claudio.
    E come al solito Arthur sbuca sempre quando non deve sbucare -.- Noia di uomo! ( anche se, purtroppo, in alcune parti mi sono venuti gli occhi a cuoricino. Non va bene! )
    Claudio invece c'è davvero molto poco, ma quel poco che c'è ... beh! *____*
    Ad ogni modo, la storia è avvincente, mi è davvero piaciuta molto. Molto dettagliata.
    Ho provato una forte empatia con la vittima e stranamente, mi sono affezionata ad Ambra ... spero di rivederla nelle prossime pagine!

    ha scritto il 

  • 4

    CC sempre nel cuore

    La Gazzola si conferma una giallista romantica con un buono spirito di humor. Quarto capitolo della serie che vede protagonista la specializzanda Alice Allevi, il suo affascinante ( e un po' stronzo) ...continua

    La Gazzola si conferma una giallista romantica con un buono spirito di humor. Quarto capitolo della serie che vede protagonista la specializzanda Alice Allevi, il suo affascinante ( e un po' stronzo) prof. CC e il giornalista egocentrico, nonché figlio del Supremo, Arthur. In questo romanzo si ha un notevole cambio di rotta per quanto riguarda uno dei personaggi, il giallo che fa da sfondo è, come sempre, avvincente.
    Consigliato! ( Consigliata proprio tutta la serie, in realtà ^^)
    “La vita ricomincia. Anche se ci accadono fatti che ci turbano nel profondo e ci diciamo che nulla tornerá come prima. Non è mai così e dopo un terremoto, i fiori tornano a crescere tra le faglie”

    ha scritto il 

  • 4

    Me lo sono goduto dalla prima all'ultima pagina non conoscendo il finale come nei tre precedenti...
    Non so se per il fatto che non sia tra i casi trattati dalla serie tv, è quello che mi è sembrato pi ...continua

    Me lo sono goduto dalla prima all'ultima pagina non conoscendo il finale come nei tre precedenti...
    Non so se per il fatto che non sia tra i casi trattati dalla serie tv, è quello che mi è sembrato più bello, comunque non può essere letto da solo senza sapere il pregresso dei primi tre, per poterlo apprezzare pienamente.

    ha scritto il 

  • 4

    Alice si ritrova nuovamente ad avere a che fare con un omicidio, questa volta però veste più i panni dell'investigatrice che del medico legale. Le scene sono quasi tutte al commissariato o a casa sua. ...continua

    Alice si ritrova nuovamente ad avere a che fare con un omicidio, questa volta però veste più i panni dell'investigatrice che del medico legale. Le scene sono quasi tutte al commissariato o a casa sua. Calligaris la promuove anche ad allieva ufficiale della polizia, mi sembrava anche l'ora.
    Ho trovato questo libro più maturo rispetto ai precedenti, la lettura è scorrevole e i rimandi archeologici sono interessanti.

    ha scritto il 

  • 2

    Questo è il quarto romanzo della Gazzola che leggo, ma purtroppo potrebbe essere l'ultimo. Non scorre veloce come gli altri, non viene approfondita la vita personale di Alice, la protagonista, e le in ...continua

    Questo è il quarto romanzo della Gazzola che leggo, ma purtroppo potrebbe essere l'ultimo. Non scorre veloce come gli altri, non viene approfondita la vita personale di Alice, la protagonista, e le indagini si svolgono lentamente.

    ha scritto il 

  • 3

    Innamorata di Alice

    E niente, io sono innamorata di Alice Allevi, il personaggio nato dalla penna della Gazzola. Anche questo libro l'ho divorato. Come per gli altri, la trama non è speciale, il giallo non particolarment ...continua

    E niente, io sono innamorata di Alice Allevi, il personaggio nato dalla penna della Gazzola. Anche questo libro l'ho divorato. Come per gli altri, la trama non è speciale, il giallo non particolarmente nuovo come trama, l'intreccio amoroso abbastanza scontato, ma tutto l'insieme per me è delizioso.

    ha scritto il 

Ordina per