Le pianure del passaggio

di | Editore: TEA
Voto medio di 868
| 45 contributi totali di cui 43 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Lasciando i Cacciatori di Mammut, Ayla e Giondalar stanno per intraprendere unviaggio che nessuno ha mai tentato: attraversare un intero continente perraggiungere, forse, quell'insediamento dal quale anni prima Giondalar erapartito... Li attendono ...Continua
Ha scritto il 15/10/15
Terminato anche questo quarto libro, credo che mi prenderò una pausa dall'esalogia della Auel.Il mondo della preistoria mi ha sempre interessata e l'autrice ha saputo creare una storia affascinante e complessa, ricca di eventi e informazioni ...Continua
Ha scritto il 05/10/15
E' il romanzo del Viaggio: Ayla e Giondalar attraversano l'Europa per raggiungere la caverna di lui.C'è qualche episodio interessante, ma finora è il libro meno interessante del ciclo, anche perché appesantito dalle eccessive descrizioni dei ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 21/03/15
1/10
[Recensione cumulativa per i libri 2-3-4 della serie]Rimangono tutti i problemi che ho incontrato nel primo volume, aggravati dalla ripetizione a oltranza: Ayla è bella oltre ogni immaginazione e il personaggio di Jondalar (come pure il triangolo ...Continua
  • 1 commento
Ha scritto il 18/12/14
I Figli della Terra, 4
Il viaggio di ritorno di Ayla e Giondalar attraverso una natura sconfinata.Insieme a loro ho sentito la pesantezza dell viaggio, ho quasi perso la speranza di riuscire a concluderlo, ho sofferto la solitudine e desiderato la comparsa di un essere ...Continua
Ha scritto il 01/05/13
SPOILER ALERT
Il viaggio con la V maiuscola
Bellissimo. Il migliore della saga forse, con tutto il viaggio di Ayla nelle terre preistoriche. E poi la scena del lupo e Attaroa e fantastica! XD

Ha scritto il Jan 08, 2014, 01:09
«Trova la tua gente, trova il tuo compagno.» Era stata accettata tra gente simile a lei e aveva trovato un uomo che amava e che ricambiava il suo affetto. Ma aveva perduto qualcosa per tutto ciò che aveva guadagnato...
Pag. 334
Ha scritto il Dec 08, 2009, 14:07
Incontaminata, regolata solo dalle sue leggi naturali, dalla propria volontà e dal grande vuoto da cui scaturiva, la Grande Madre Terra si compiaceva di creare e sostenere la vita in tutta la sua prolifica diversità. Ma, devastata da un dominio ...Continua
Pag. 191

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi