Le poesie (1913-1957)

Voto medio di 51
| 9 contributi totali di cui 9 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
La critica più attenta ha visto in Rebora, poeta e mistico, una "tra le personalità più importanti dell'espressionismo europeo", rilevandone il"vocabolario pungente, il registro d'immagini e metafore arditissimo"(Contini): tutta una novità stilistica ...Continua
Occhi di velluto
Ha scritto il 06/08/14
Dall’imagine tesa Dall’imagine tesa Vigilo l’istante Con imminenza di attesa - E non aspetto nessuno: Nell’ombra accesa Spio il campanello Che impercettibile spande Un polline di suono - E non aspetto nessuno: Fra quattro mura Stupefatte di spazio Pi...Continua
  • 8 mi piace
  • 1 commento
mayol56
Ha scritto il 31/01/12
sacchi a terra per gli occhi

Sacchi a terra per gli occhi,
Trincee fonde dei cuori -
L'età cavernicola è in noi.

  • 2 mi piace
Floating Cloud
Ha scritto il 12/08/11
Dai Frammenti lirici (1913): XXVII Per le deserte strade della campagna Il sol schioccando si spàmpana Immane nel sovrano meriggio, E dove è fronda intorno e ai casolari S’acquietan nel torpor le creature. Oh l’inseguirti, mio pensier, natanti In un...Continua
  • 3 mi piace
Paolo
Ha scritto il 27/02/11

Come ogni libro di grande poesia, è sempre "in lettura", mai letto una volta per tutte.
Peccato non esista un 'Meridiano' per questo poeta.

  • 2 mi piace
gattalupesca
Ha scritto il 25/01/11

Eppure la cosa capita
non redime la cosa sofferta;
E la parola senza bacio
lascia più sole le labbra.

(da pag 154)

  • 8 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi