Le porte di Damasco

I Classici del Giallo n. 515

Voto medio di 429
| 20 contributi totali di cui 20 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Tommy e Tuppence Beresford frugano in un mucchio di libri per bambini che trovano in una casa appena comprata. Li riordinano, assaporano immagini ed emozioni d'infanzia, e poi, improvvisamente si trovano davanti a certe parole sottolineate solo in ...Continua
Ha scritto il 12/07/17
È un giallo, un giallo degno di Agatha Christie? No. È un racconto di spionaggio? No. È un romanzo di intrigo e mistero? Non così tanto. E allora cos'è? Non lo so. Per me questo libro è indefinito, amorfo, inclassificabile. Rispetto a "Sento i ...Continua
Ha scritto il 13/05/14
Un giallo che meno giallo non si può. Certo non all'altezza della grande Agatha Christie. Si legge abbastanza piacevolmente ma manca di tutto: suspense, trama. Buono sotto l'ombrellone.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 21/08/13
Inutile, i libri con Tommy e Tuppence proprio non mi piacciono...
Ha scritto il 22/01/12
Quante porte ha Damasco...Non varcarle, o Viandante.
Quattro porte ha Damasco : Mistero Solitudine Disinganno Paura.Tra gli ultimi romanzi scritti dalla Christie e pubblicato nel 1973 ha una trama leggera, divertente (i battibecchi fra i due coniugi), a tratti fa ridere, ma il romanzo in sè non ...Continua
  • 6 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 28/06/11
L'ultimo caso di Tommy e Tuppence.
I coniugi Beresford, ormai anziani, si trasferiscono in campagna. In uno dei vecchi libri di casa, però, si imbattono in un messaggio: "Marie Jordan non è morta di morte naturale. L'ha uccisa uno di noi. Io so chi è stato". Naturalmente i due ...Continua
  • 3 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi