Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Le prince de la brume

By Carlos Ruiz Zafon

(7)

| Paperback | 9782221122891

Like Le prince de la brume ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

1943, Angleterre.
Fuyant la guerre, la famille Carver , Max, Alicia et Irene se réfugie dans un village de bord de mer. Leur nouvelle maison appartenait précédemment à un riche couple qui a quitté le pays après la mort de Jacob, leur petit garço Continue

1943, Angleterre.
Fuyant la guerre, la famille Carver , Max, Alicia et Irene se réfugie dans un village de bord de mer. Leur nouvelle maison appartenait précédemment à un riche couple qui a quitté le pays après la mort de Jacob, leur petit garçon. Peu après son emménagement, la famille Carver est confrontée à de troublants événements. La maison de la plage paraît hantée par le souvenir de Jacob. Une présence maléfique rode entre les murs. Que veut-elle ? Et pourquoi s'archarne-t-elle contre leur nouvel ami Roland ?

Une dette dont Roland est le prix... S'ils veulent sauver leur ami, Max et Alicia doivent affronter l'être maléfique sur son territoire : dans le jardin des statues vivantes mais aussi dans le terrifiant cargo enseveli sous les eaux.

606 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Mi sono accorta di aver dato tre stelle come ieri le ho date a un libro che sta più o meno quattro gradini sotto a questo, ma non posso darne quattro perché non è al livello degli altri di Zafón (a cui ho dato quattro stelle). Non che sia scritto mal ...(continue)

    Mi sono accorta di aver dato tre stelle come ieri le ho date a un libro che sta più o meno quattro gradini sotto a questo, ma non posso darne quattro perché non è al livello degli altri di Zafón (a cui ho dato quattro stelle). Non che sia scritto male o che, però è pensato per i ragazzini (qualcosa tipo 7-10 anni meno di me, direi). In ogni caso, Zafón è un genio, e il Principe della nebbia (il personaggio) fa rabbrividire quanto basta.
    Wikipedia mi dice che ci sono due seguiti, quindi dopo vado a setacciare la biblio.

    Is this helpful?

    kat said on Sep 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Apparentemente e' un libro per ragazzi, ma devo dire che l'ho trovato abbastanza inquietante anch'io che non sono una ragazza da un bel pezzo.
    Sara' che i pagliacci, dopo King, mi spaventano sempre un po'...comunque niente a che vedere con la serie I ...(continue)

    Apparentemente e' un libro per ragazzi, ma devo dire che l'ho trovato abbastanza inquietante anch'io che non sono una ragazza da un bel pezzo.
    Sara' che i pagliacci, dopo King, mi spaventano sempre un po'...comunque niente a che vedere con la serie Il Cimitero dei Libri Dimenticati. scrittura scorrevole e storia interessante, ma non mi ha lasciato un granche'.

    Is this helpful?

    Chequers58 said on Sep 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bellino

    È un libro molto avvincente, l'ho divorato in due giorni per scoprire come andava a finire. Le premesse, però, erano migliori del risultato finale. Troppo affrettato.. E poi ho trovato estremamente banale l'utilizzo del circo-clown come figura cattiv ...(continue)

    È un libro molto avvincente, l'ho divorato in due giorni per scoprire come andava a finire. Le premesse, però, erano migliori del risultato finale. Troppo affrettato.. E poi ho trovato estremamente banale l'utilizzo del circo-clown come figura cattiva: è una cosa usata e strausata. Senza un motivo chiaro, poi... Ci voleva qualcosa di più originale!

    Is this helpful?

    Elenella said on Jun 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "L'età ti fa capire certe cose. Per esempio, adesso so che la vita di un uomo si divide fondamentalmente in tre periodi. Nel primo, uno non pensa neppure che invecchierà, né che il tempo passa, e che fin dal primo giorno, quando nasciamo, camminiamo ...(continue)

    "L'età ti fa capire certe cose. Per esempio, adesso so che la vita di un uomo si divide fondamentalmente in tre periodi. Nel primo, uno non pensa neppure che invecchierà, né che il tempo passa, e che fin dal primo giorno, quando nasciamo, camminiamo verso un unico e identico fine. Passata la prima giovinezza, comincia il secondo periodo, nel quale uno si rende conto della fragilità della propria vita, e quello che in principio è una semplice inquietudine va crescendo nell'animo come un mare di dubbi e incertezze che ti accompagnano durante il resto dei tuoi giorni. Per ultimo, alla fine della vita, si apre il terzo periodo, quello dell'accettazione della realtà e, di conseguenza, quello della rassegnazione e della speranza. Lungo la mia vita ho conosciuto molte persone che sono rimaste agganciate a uno di questi stadi senza mai riuscire a superarli. È qualcosa di terribile... è un cammino che ognuno di noi deve imparare a percorrere da solo, pregando Dio di aiutarlo a non perdersi prima di arrivare alla fine. Se tutti fossimo capaci di comprendere all'inizio della nostra vita questa cosa, che sembra così semplice, buona parte delle miserie e delle pene di questo mondo scomparirebbero. Però, e questo è un incomprensibile paradosso, ci viene concessa questa grazia solo quando è troppo tardi."

    Is this helpful?

    Dream said on Jun 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Nemmeno duecento pagine, ma tutto lo stile e la maestria di Zafòn sono qui perfettamente concentrati. L'estate del suo tredicesimo compleannno, Max si trasferisce con la famiglia in una villetta in riva al mare, su un paesino della costa. Il raga ...(continue)

    Nemmeno duecento pagine, ma tutto lo stile e la maestria di Zafòn sono qui perfettamente concentrati. L'estate del suo tredicesimo compleannno, Max si trasferisce con la famiglia in una villetta in riva al mare, su un paesino della costa. Il ragazzo e la sorella Alicia stringono presto amicizia con Roland, nipote del vecchio guardiano del faro. Sarà proprio quest'ultimo a raccontare ai ragazzi una storia inquietante: quella del dottor Cain, il Principe della Nebbia. E' una storia vecchia, ma ora, nel cupo giardino di statue che Max ha scoperto poco lontano dalla nuova casa, la nebbia sembra pronta a risputare nel mondo il suo oscuro signore ...

    Is this helpful?

    gaia0220z said on Jun 5, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Lectura rápida y entretenida

    Después de leer tres libros de este autor, no esperaba algo distinto. El misterio y la trama suelen ser parecidos, o llevados de la misma manera, pero éste es un poco inferior a los demás.
    Cabe decir que es un libro juvenil y que fue su primer libro ...(continue)

    Después de leer tres libros de este autor, no esperaba algo distinto. El misterio y la trama suelen ser parecidos, o llevados de la misma manera, pero éste es un poco inferior a los demás.
    Cabe decir que es un libro juvenil y que fue su primer libro, así que para iniciarse en el mundo de la lectura no está nada mal.

    Personalmente me ha gustado ya que me ha enganchado desde el principio, aunque el final deja un poco que desear. Y también porque he pasado un buen rato con una lectura ligera y entretenida.

    Is this helpful?

    Hedone said on Jun 3, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book