Le quattro casalinghe di Tokyo

Voto medio di 2510
| 516 contributi totali di cui 509 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nel turno di notte di una fabbrica lavorano quattro amiche logorate dalla vita casalinga e coniugale. Il loro sistema nervoso è sottoposto a una continua tensione. La prima a cedere è la più giovane, la graziosa Yayoi, madre e moglie esemplare. ...Continua
Ha scritto il 10/11/17
"Dopo il tifone il cielo avevo perso la brillantezza estiva, come se fosse stato sfiorato da un pennello intinto nei più sfumati colori autunnali. Mano a mano che la temperatura si abbassava, anche la rabbia a il rimorso, il timore e la speranza a poco a poco andavano acquietandosi."
Una natura perennemente ostile accompagna questa ostile storia.Ma ho fatto fatica a rintracciarla perchè si tratta di una storia d'azione, dove per l'appunto non c'è tempo neanche per la descrizione di un paesaggio che sia qualcosa di più di ...Continua
Ha scritto il 23/10/17
Non sottovalutiamo Natsuo Kirino!
Un romanzo sul Giappone contemporaneo che ci viene proposto come giallo, ma che in realtà nasconde tra le pieghe della narrazione una lunga serie di tematiche più profonde. Per ulteriori dettagli, ecco la mia ...Continua
Ha scritto il 18/10/17
Un noir che in realtà è una metafora della condizione della donna in Giappone (ma solo in Giappone?) e che si conclude con uno scontro tra i sessi che ha le fattezze di un duello western.Forse non è piacevole constatarlo, ma mi sono riconosciuta ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 23/09/17
Inizia come un romanzo sociale e finisce come un thriller un poco splatter. Malgrado la lunghezza non riesce mai ad andare a fondo del tema iniziale: la condizione femminile in Giapppone. La virata sul giallo Thriller distoglie pesantemente ...Continua
Ha scritto il 07/09/17
Ho trovato molte difficoltà nello scrivere questa recensione e nel dare un voto a questo romanzo, perché, diciamolo subito, non si tratta di una lettura semplice. Con questo non voglio dire che non scorra, anzi: le pagine filano via che è una ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Jun 16, 2016, 21:42
Adesso anche gli occhi di Kazuo erano colmi di lacrime che cadevano a grosse gocce sul tatami Quindi essere soli vuol dire essere liberi?
Pag. 617
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il Jun 16, 2016, 21:38
Masako diede uno sguardo allo stabilimento dismesso che si ergeva cupo davanti a lei. Guardava l'edificio vuoto e le sembrava il simbolo delle tenebre del suo animo, della sua stessa rovina
Pag. 610
Ha scritto il Mar 16, 2012, 06:45
Se uno non ha legami personali con il morto, togliere di mezzo un cadavere non è molto diverso dall'eliminare la spazzatura. Nella vita quotidiana si accumula inevitabilmente della spazzatura. Che cosa interessa sapere chi l'ha gettata, e di che ...Continua
Pag. 462
Ha scritto il Mar 15, 2012, 12:44
Avvolto dall'atmosfera della città soffocante per i gas di scarico e le esalazioni, non riusciva più a distinguere l'esterno e l'interno di se stesso. L'aria corrotta della strada penetrava nei suoi pori e lo insudiciava, e dentro di lui le ...Continua
Pag. 274
Ha scritto il Mar 15, 2012, 07:31
Ognuno cercava di scoprire negli occhi dell'altro il gelo racchiuso nei loro cuori.
Pag. 243

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi