Le ragazze nello studio di Munari

Voto medio di 261
| 46 contributi totali di cui 42 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Alessandro Baronciani è tra gli illustratori più iconici del panorama editoriale italiano. Pioniere dell'autoproduzione, nel 2016 ha realizzato e distribuito una scatola-racconto, Come svanire completamente, che ha esaurito la tiratura iniziale di du ...Continua
Arianna Curci
Ha scritto il 08/10/18

Per scartare le idee impossibili e concentrarsi sulla creatività possibile.

Hypoxia
Ha scritto il 29/05/18
Ho sempre adorato la grafica e il tratto di Alessandro Baronciani, e la presenza di citazioni da film, i fermo immagine e l'evocazione a Bruno Munari - che prima di acquistare questo libro non conoscevo - è stata un'esperienza sensoriale gradevole e...Continua
Suni
Ha scritto il 19/05/18
Se uno ha tre ragazze in contemporanea non può finire bene. Infatti si parte da lì, dal momento in cui se ne vanno tutte e tre e il protagonista, rimasto solo in una Milano nebbiosa, ricorda ciascuna storia, facendo anche il punto sulla sua vita e su...Continua
Mec
Ha scritto il 03/04/18
Il tratto di Baronciani mi piace, è netto senza perdere morbidezza, le soluzioni grafiche mi sorprendono e mi divertono, l'uso sporadico del colore sottolinea bene la narrazione. Il punto debole è sicuramente il contenuto. Il tutto mi sembra ridotto...Continua
Ilaria Agresti
Ha scritto il 06/03/18

https://www.instagram.com/p/BeVeMfAFC-8/


Raperîn
Ha scritto il Sep 17, 2014, 20:04
La perfezione è bella ma stupida, bisogna conoscerla per romperla. La regola non deve uccidere la fantasia. Bruno Munari.
Pag. 233
Raperîn
Ha scritto il Sep 17, 2014, 19:44
.. quello che chiedono gli occhi di una ragazza è che tu riesca a guardarci dentro. La curiosità di sapere cosa le piace, ogni volta. Di sapere ciò che pensa. La possibilità che ti dà di poterla amare. La guardo negli occhi e mi ripeto: non voglio a...Continua
Pag. 121
Raperîn
Ha scritto il Sep 17, 2014, 19:24
Ho sempre sperato di trovare l'amore nella quantità.
Pag. 45
Raperîn
Ha scritto il Sep 17, 2014, 19:23
Chi non muta è destinato a morire o, peggio, a invecchiare.
Pag. 33

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi