Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Le regole

Di ,

Editore: R.L. (Superpocket)

3.1
(73)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 182 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8846201841 | Isbn-13: 9788846201843 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Maria Barbara Piccioli

Disponibile anche come: Paperback , Altri

Genere: Art, Architecture & Photography , Non-fiction , Textbook

Ti piace Le regole?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il femminismo ha cambiato le donne, non gli uomini. Che continuavano a pensare alle donne come a frutti sui rami bassi degli alberi: basta passare e allungare una mano. Le Regole vi ricordano che gli uomini si conquistano, e si trattengono, con quella stessa secolare saggezza che fino a ieri ogni madre tramandava a ogni figlia.
La prima, fondamentale regola è:
siate creature diverse da tutte le altre
solo così lui vi riterrà, e continuerà a ritenervi, tali.
Ordina per
  • 2

    letto sui banchi del liceo con le amiche... quante risate! adesso non avrebbe più senso ma che bei ricordi in quel periodo! 2 stelline di via di mezzo per come lo giudicherei adesso e come lo avevo giudicato allora.

    ha scritto il 

  • 4

    Carino, scorrevole, con tanti spunti giusti per conquistare un uomo SENZA corrergli dietro!
    Ma da non seguire in modo maniacale (come invece le autrici consigliano) se non si vuole snaturare troppo il rapporto.

    ha scritto il 

  • 3

    Regola n.1 - Siate creature diverse da tutte le altre

    Premessa: Le Regole funzionano. Questo perchè sono tutte, nessuna esclusa, basate su un concetto semplice ma innegabile: gli uomini, in amore, vogliono cacciare, e se succede il contrario, se la danno a gambe. E' così dall'alba dei tempi, è così per natura, è un loro istinto. Se il ...continua

    Premessa: Le Regole funzionano. Questo perchè sono tutte, nessuna esclusa, basate su un concetto semplice ma innegabile: gli uomini, in amore, vogliono cacciare, e se succede il contrario, se la danno a gambe. E' così dall'alba dei tempi, è così per natura, è un loro istinto. Se il tuo fidanzato è un uomo, presumibilmente con parti maschili e istinti maschili, bhè allora Le Regole funzioneranno.

    Detto questo, il libro, un classico nel suo genere, è un pò datato (1995!), quindi i concetti risultano già sentiti, anche se in realtà probabilmente è stato il primo a esporli. Ho adorato il primo capitolo, un sincero inno alla femminilità e all'amore per se stessi. Utile, simpatico e di piacevole lettura.
    E ovviamente lo consiglio :D

    ha scritto il 

  • 4

    Forse funzionano... comunque è divertente

    uno dei manuali preferiti da Bridget Jones che lo cita nel suo famoso diario... Spiritoso e allegro, insegna a donne (intelligenti, di quell'aspetto e misteriosamente single) come fare a riconoscere il "signor giusto", ovvero l'uomo che le renderà felici per tutta la vita. Fornisce tutta una seri ...continua

    uno dei manuali preferiti da Bridget Jones che lo cita nel suo famoso diario... Spiritoso e allegro, insegna a donne (intelligenti, di quell'aspetto e misteriosamente single) come fare a riconoscere il "signor giusto", ovvero l'uomo che le renderà felici per tutta la vita. Fornisce tutta una serie di suggerimenti: farsi cercare, sorridere, non parlare troppo di sé... Unico dubbio: ma oggi, con donne molto aggressive e uomini sempre più insicuri, queste regole che suggeriscono "l'attesa" possono essere ancora efficaci?
    PS è scritto bene e si legge in un pomeriggio

    ha scritto il 

  • 4

    Tra il comico e il reale. Ironizza sulle difficoltà di comunicazione, sui preguidizi, sui preconcetti tra i due sessi. Alcune delle "regole" suggerite sono talmente assurde che se provate..... funzionano !!!!
    Ma solo alcune :))

    ha scritto il