Le regole della casa del sidro

Voto medio di 1353
| 190 contributi totali di cui 176 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
E' la storia di Homer Wells, un ragazzo dall'animo ricco di sentimenti e ideali cresciuto nell'orfanotrofio di St. Cloud's nel Maine, e del medico-padre Wilbur Larch, che accoglie nel suo istituto neonati abbandonati e fa abortire povere donne che ... Continua
Ha scritto il 11/08/17
molto bello
lo consiglierei a tutti, anche il film è bello, ma visto dopo aver letto il libro lo fa sembrare davvero incompleto.
  • Rispondi
Ha scritto il 20/02/17
La storia è molto bella, purtroppo però ho trovato lo stile dell'autore poco scorrevole, noioso e pesante in alcuni punti, pur avendo apprezzato molto alcune riflessioni di fondo. Peccato non poter dare un voto più alto...
  • 4 mi piace
  • 2 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 22/01/17
Un romanzo di formazione bellissimo e ancora attuale.
Le regole della casa del sidro è un bellissimo romanzo di formazione. Quella di Homer Wells è una formazione che gli ha richiesto una vita intera per essere portata a termine: dopo una permanenza lunghissima all’orfanotrofio in cui è nato ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 20/01/17
Io però la calma che appare quasi passività di Homer, la sua fermezza senza scalpore, non la sopporto.E il compromesso di Candy non lo accetto e mi è incomprensibile. E’ un romanzo forte e nello stesso tempo sottotono.Mi ha lasciata con un ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 15/01/17
letto tante tante volte nella mia adolescenza, insieme al modo secondo Garp è stato per anni il mio libro preferito.
il personaggio più bello in assoluto? Melony!
  • 2 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Feb 21, 2016, 11:38
"Ecco", disse Ray lentamente, "ti dirò a cos'è uguale, un siluro. è uguale a Wally che torna a casa. Tu lo sai che ritorna, ma non puoi calcolare i danni".
Pag. 464
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 21, 2016, 11:35
E come si dice "mi manchi", si chiese, quando non si intende dire "voglio tornare da te"?
Pag. 276
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 21, 2016, 11:34
Era questo che era l'amore, ed era così che ti arriva - senza lasciarti veruna possibilità di farne uso? Come il nomade di pelle nera in groppa al cammello: che ci stava a fare costui in un film di pirati?Sono io quel negro in groppa a quel ... Continua...
Pag. 272
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 14, 2016, 14:22
E a tale scoperta - che un feto di otto settimane ha già un'espressione - Homer Wells si sentì in presenza di ciò che altri chiamano anima.
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 19, 2013, 11:55
"Quel ch'è più arduo ad accettarsi, riguardo al passare del tempo, è che le persone che un tempo contavano tanto per noi siano adesso chiuse fra due parentesi."
Pag. 472
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Aug 16, 2017, 10:57
Nulla da dire su questo capolavoro di John Irving, di cui ho amato tutto (fatta eccezione per quell'essere inutile chiamato Candy), ma sarebbe carino se la Bompiani ne facesse una nuova traduzione, dal momento che l'ultima, risalente ad un ventennio ... Continua...
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi