Le ricette di Chloe Zivago per il matrimonio e l'adulterio

Voto medio di 162
| 52 contributi totali di cui 42 recensioni , 10 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Chloe Zivago ha quarantatré anni ed è una psicoterapeuta di successo, oltre che una cuoca formidabile. Dai nonni non ha imparato solo piatti gustosi e piccanti, ma anche la ricetta segreta per il matrimonio felice. All'inizio gli ingredienti ...Continua
Ha scritto il 23/10/16
La brava gente onesta, spesso si comporta in un modo che condannerebbe in chiunque altro.
Olivia Liechtenstein affronta l’argomento dell’adulterio con una leggerezza che, secondo il mio parere, fa cadere quanto di bello si trova nel libro. Chloe, la protagonista ormai ultraquarantenne, trasmette una volubilità d’animo disarmante. ...Continua
Ha scritto il 08/02/13
Francamente me ne infischio #1
Perché me ne infischio di questo libro? Andiamo con ordine. La trama, essenzialmente, è questa (non sarà proprio fedele alla quarta di copertina ma, appunto, ce ne infischiamo): una donna di quarantanni, sposata con un medico di nome Greg, è ...Continua
Ha scritto il 22/06/12
Molto, molto piacevole. Anche se i personaggi e l'ambientazione sono lontani anni luce dalla mia vita, mi sono ritrovata nelle lamentele che le donne fanno sugli uomini (quindi non avrei speranze neanche con un marito medico, londinese e ...Continua
  • 1 commento
Ha scritto il 11/10/11
Dalla copertina sembra più simpatico... in realtà è anche abbastanza noiosetto! Carine le ricette fra un capitolo e l'altro °_°
Ha scritto il 25/08/11
Bella copertina e titolo molto accattivante. Romanzo palloso e superfluo. 10 euro buttati. STOP

Ha scritto il Oct 23, 2016, 11:00
"Capita a tutti di attraversare qualche brutto perodo, è la vita (...), ma non vuol dire che sia la fine, a volte è solo un passaggio, una tappa del viaggio."
Pag. 335
Ha scritto il Oct 23, 2016, 11:00
(...) che vuol dire "ai miei tempi", quando i tuoi tempi durano solo fino a un certo punto e poi si trasformano nei "miei tempi" di qualcun altro?
Pag. 204
Ha scritto il Oct 23, 2016, 11:00
Siamo tutti buoni e cattivi, onesti e disonesti, generosi e meschini. Siamo tutto questo insieme. Quello che conta è come ci conviviamo, come riusciamo a gestirlo.
Pag. 202
Ha scritto il Oct 23, 2016, 11:00
La brava gente onesta spesso si comporta in un modo che condannerebbe in chiunque altro.
Pag. 183
Ha scritto il Oct 23, 2016, 11:00
La felicità è nello sguardo e nell'osservatore. È del tutto soggettiva.
Pag. 157

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi