Le rose di Atacama

Voto medio di 1663
| 108 contributi totali di cui 107 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il viaggio, il vagabondaggio per il mondo, è qui che si collocano le storieraccolte in questo libro. Lo scrittore narra le vicende di personaggi anonimie marginali incontrati per il mondo, uomini e donne che hanno in comune l'averfatto della ...Continua
Ha scritto il 08/07/17
Storie Marginali
Meraviglioso: poesia nascosta sotto forma di prosa che narra il coraggio degli eroi che nessuno ricorda, nascosti dalla storia. Sarebbe stato interessante approfondire alcuni personaggi, dal momento che certi racconti sono estremamente brevi e non ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 20/03/17
Il titolo originale di quest'opera è “Historias marginales”, la cui traduzione letterale rende decisamente meglio l'idea di cosa si cela nelle meravigliose pagine di questo libro di “storie marginali”. Sepúlveda è un grande scrittore, un ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 24/11/16
Sepulveda è un grande poeta e scrittore di emozioni, e questa raccolta di storie è davvero come l'essere davanti a un negozio di fiori e aspirare le loro diverse fragranze... Lo consiglio ai romantici e ai nostalgici. Bellissimo!
Ha scritto il 23/07/16
Il titolo originale (historias marginales), meglio rende il centro e l'obiettivo dei brevi racconti di Sepulveda...narrare le vicende mai conosciute o dimenticate di piccoli eroi moderni con quella sensibilità irraggiungibile di un grande scrittore
  • 1 mi piace
Ha scritto il 15/05/16
"Fanciulle in fiore e in minigonna degli anni settanta, ribelle nelle aule e nei costumi, sovversive dell'amore e delle idee, compagne nell'anima e nella speranza, con quanto orgoglio le contemplo, le mie eterne ragazze!"
Una raccolta di racconti intrisi di vita vissuta, di racconti che hanno come protagonisti uomini e donne senza nome, provenienti da ogni parte del mondo e che hanno patito ogni tipo di tormento e taluni sacrificato anche la loro esistenza in nome ...Continua
  • 6 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Mar 13, 2008, 18:04
"...Abbiamo parlato, circondando Zorba, che ci ascoltava con gli occhi chiusi, confidando in noi, come sempre. Ogni parola spezzata dal pianto è caduta sulla sua pelliccia nera. Lo abbiamo accarezzato confermandogli che eravamo con lui, ...Continua
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi