Le scarpe rosse

Voto medio di 1237
| 270 contributi totali di cui 214 recensioni , 55 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
IN LIBRERIA DAL 18/10/2006. ACQUISTA SUBITO LA TUA COPIA E TI VERRA' SPEDITA IL 18 OTTOBRE. Sono passati quattro anni da quando Vianne Rocher e la figlia Anouk hanno lasciato il paese di Lansquenet. Hanno peregrinato di villaggio in villaggio, ...Continua
Kuki
Ha scritto il 05/12/18
null

Forzato, deludente, i personaggi sono la brutta copia di quelli di Chocolat.

Laura Bosotti
Ha scritto il 26/01/17
Troppa licenza poetica
Tra il primo ed il secondo libro son passati solo 4 anni (l'età di Rosette)... ma tra gli anni 50/60 e l'epoca dell'euro e dei cellulari non ci sono solo 4 anni! Se non altro poi è più coerente col terzo, che tratta di temi praticamente contemporanei...Continua
Hσρє
Ha scritto il 03/01/17
Secondo atto della trilogia della paura. Avevo lasciato Vianne vittoriosa e incinta, col parroco che si rotolava nella cioccolata come un maiale si rotola nel fango, con un’amica finalmente libera da un marito violento e un’altra morta. La ritrovo ve...Continua
CristyGranger
Ha scritto il 14/12/16
Tra cioccolattini, neve e magia!
Storia di una una madre che per il bene delle figlie sacrifica la sua vita e quello ciò è veramente per la paura di rivivere il passato. Storia di una adolescente che vuole la sua famiglia riunita a tutti i costi reagendo d'impulso e fidandosi delle...Continua
NashFriedrich
Ha scritto il 20/10/16
Ci sono troppi segreti chiusi lì dentro, come un profumo a cui serve solo il calore umano per liberarsi.
Joanne Harris. Potrei scrivere unicamente il suo nome, come recensione. Ormai è diventato una sicurezza, un porto meraviglioso ove approdare ogni qualvolta il cuore ha bisogno di ricaricarsi. Un’autrice dalla penna sempre inebriante, incantevole, sop...Continua

NashFriedrich
Ha scritto il Oct 20, 2016, 08:58
La cosa peggiore di tutte è il niente, Anouk. Niente significato, niente messaggio, niente demoni, niente dèi. Noi moriamo, e non c'è niente. Niente di niente.
Pag. 477
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 20, 2016, 08:58
(...) succede così in fretta, quel cambiamento improvviso da luce a ombra, dall'essere il centro del mondo di una persona all'essere niente se non un dettaglio sul bordo, una figura fra le ombre, studiata di rado, quasi mai vista.
Pag. 379
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 20, 2016, 08:58
(...) la gentilezza può uccidere altrettanto rapidamente della crudeltà.
Pag. 292
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 20, 2016, 08:58
(...) per la prima volta mi resi conto che la vita - che le vite - non sono altro che lettere morte nel vento, da raccogliere, collezionare, bruciare o buttare via ogni volta che l'occasione lo richiede.
Pag. 257
NashFriedrich
Ha scritto il Oct 20, 2016, 08:58
Nulla è mai un incidente, nessuno è mai perduto. E noi che siamo speciali - quelli che possono vedere - ci muoviamo nella vita a raccogliere i fili, a rimetterli insieme, a tessere i nostri piccoli motivi nei bordi del grande quadro...
Pag. 185

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 19, 2016, 11:19
813.54 HAR 14826 Letteratura Americana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi