Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Le scelte di Erika

By Mariel Sandrolini

(14)

| Others | 9788865540039

Like Le scelte di Erika ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

5 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Siamo alla fine della Seconda guerra Mondiale, in compagnia di Erika ragazza quindicenne la cui dote è sicuramente l’assordante bellezza, dal carattere ribelle, curioso e sciolto da ogni convenzione sociale. Ci troviamo nel borgo di Villa di Castel d ...(continue)

    Siamo alla fine della Seconda guerra Mondiale, in compagnia di Erika ragazza quindicenne la cui dote è sicuramente l’assordante bellezza, dal carattere ribelle, curioso e sciolto da ogni convenzione sociale. Ci troviamo nel borgo di Villa di Castel d’Aiano dove Erika ogni giorno porta a pascolo il suo gregge di pecore, primogenita e destinata ad una vita già prescritta abbandonerà gli studi per aiutare la famiglia. Di diverso stampo dalla madre che ha scelto una vita di sottomissione al marito, senza nè diritti nè scelte, Erika è alla disperata ricerca della conoscenza, dell’amore e della libertà. Viene adocchiata da un patriarca locale Achille più vecchio di lei, che la farà vivere nel lusso e le insegnerà a cavalcare facendola finire anche in una brutta vicenda che la segnerà per il resto dei suoi giorni. A far finalmente breccia nel cuore della fanciulla sarà il carabiniere pugliese Calogero Nicosia che gli regalerà veramente la vita che lei tanta sperava. Tra viaggi a Vercelli, rifiuto di matrimonio, scorazzate in macchina, corse sul cavallo, scoperta della scrittura, la faranno diventare la vera donna che gli farà ricoprire un ruolo di primo ordine in quel del Gargano dove il cambiamento è dato dallo scorrere delle lancette e dal cinguettio del uccelli. Mariel da vita ad una storia vera fondendo avvenimenti realmente accaduti a drammatizzazione d’effetto. Un libro che fa concorrere Erika tra gli archetipi delle eroine ottocentesche. Un linguaggio giusto e adatto ma che personalmente non me l’ha fatto apprezzare al cento per cento, posso dire con certezza che ho preferito di più il libro “La mia vendetta avrà la tua firma” pur essendo cosciente della forza e della magicità che la penna della Sandriolini da vita a storie ormai dimenticate.

    “Il tocco della sua labbra, trasmise ad Erica una scarica elettrica. <<Non dovrebbe fissare la gente in quel modo>> gli disse lei, <<alle donne piacciono gli uomini che sanno essere discreti!>>. <<Chiedo scusa signorina, mi avevano detto che eravate bella, ma…>>
    <<”Ma” cosa? Finite pure il discorso!>>.
    Lo sguardo penetrante di Calogero, sottolineato dall’inarcatura delle folte sopracciglia nere, sembrava trafiggere qualsiasi cosa fissasse.
    <<Ho l'impressione di stare al cospetto di un quadro....ma anche il miglior pittore non sarebbe in grado di ritrarre sulla tela, la vostra naturale bellezza>>."

    Is this helpful?

    Jack said on Jul 27, 2012 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    LE SCELTE DI ERICA... LA REALTA' CHE DIVENTA ROMANZO

    UNO SPACCATO DI STORIA ITALIANA. DAL DOPOGUERRA AI GIORNI NOSTRI.
    UN INTRECCIARSI DI SENTIMENTI, DI COSE TRA PASSATO E PRESENTE CHE SI AMALGAMO TRA OCCULTO E PREMONIZIONI. UN AMORE AL DI LA' DELLA VITA.

    Is this helpful?

    Mariel Sandrolini said on Jun 5, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non posso dire di averlo letto a fatica, si legge volentieri, la storia scorre, ho però apprezzato veramente il tutto solo alla fine, quando si scopre che è una storia vera.
    Amo pensare alla Sandrolini che si aggira tra gli ospiti del circolo anziani ...(continue)

    Non posso dire di averlo letto a fatica, si legge volentieri, la storia scorre, ho però apprezzato veramente il tutto solo alla fine, quando si scopre che è una storia vera.
    Amo pensare alla Sandrolini che si aggira tra gli ospiti del circolo anziani di Casalecchio alla ricerca di vite da raccontare.

    Is this helpful?

    Debbybell said on Oct 31, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non c'è niente da fare, le donne sanno dar vita a personaggi che restano nella mente, che vivono di vita propria. Le donne, a ben guardare, sono personaggi. Ognuna nel suo personalissimo romanzo. Erica, la creatura che Mariel Sandrolini ha creato par ...(continue)

    Non c'è niente da fare, le donne sanno dar vita a personaggi che restano nella mente, che vivono di vita propria. Le donne, a ben guardare, sono personaggi. Ognuna nel suo personalissimo romanzo. Erica, la creatura che Mariel Sandrolini ha creato partendo dai ricordi di un'anziana signora, è viva, reale, presente, vera. L'unico appunto che posso muovere a questo romanzo è una certa ingenuità nei dialoghi che avrebbe potuto essere corretta con un più approfondito lavoro di editing. Ma nonostante qualche ripetizione di troppo e un retrogusto troppo zuccheroso negli scambi tra Erica e il suo amatissimo Calogero, non si può fare a meno di andare avanti, di seguire questa donna coraggiosa fino alla fine del viaggio. E di continuare a pensarci una volta finita la lettura. Indice, almeno per me, di un personaggio ben riuscito.

    Is this helpful?

    Lauraetlory said on Aug 30, 2011 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Le scelte della bella Erica sono coraggiose, ma semplici. Una donna forte pur mantenendo la sua dolcezza che disegna la propria vita senza mai arrendersi davanti i grandi dolori che incontra durante il cammino. Un amore infantile, Achille, che le apr ...(continue)

    Le scelte della bella Erica sono coraggiose, ma semplici. Una donna forte pur mantenendo la sua dolcezza che disegna la propria vita senza mai arrendersi davanti i grandi dolori che incontra durante il cammino. Un amore infantile, Achille, che le apre gli occhi sulla nuda realtà , oscurandole per sempre i sogni. Ma come ogni persona combattiva è proprio dalla fine di questo importante legame che risorge e capisce cosa e chi è importante per lei e per il suo bene. Un viaggio verso il sud a fianco di Calogero, l’uomo che diventerà suo marito in una terra dove non si sentirà mai straniera, ma perfettamente integrata. Una lotta continua per mettere a frutto le proprie idee e creare dal nulla una bella masseria ricettiva e coltivare prodotti tipici, offrendo lavoro alle persone del luogo. Un’ascesa sociale che non cambierà il suo semplice modo di essere né tanto meno la sua voglia di lottare ogni giorno. Erico, il figlio storpio, non offuscherà la gioia matromoniale e le sarà fedele fino alla fine dei suoi giorni. Carlo, il figlio bello e dannato, la porterà alla disperazione, pur rimanendo vigile. Su tutte le disgrazie e le gioie della vita la presenza costante di Calogero anche quando il suo corpo non sarà più terreno, tra i due si instaura una complicità quasi celestiale. Toccante, sentimentale quanto basta, ma soprattutto un insegnamento per le generazioni future che non conosceranno le difficoltà delle famiglie contadine di un tempo, quando andare a scuola significava un lusso e un piatto caldo un evento da festeggiare. La storia vera di una donna che partita da un piccolo borgo nell’Appennino romagnolo ha poi deciso di rimanere nel sud dove aveva costruito un impero e aperto le strade al nuovo turismo agricolo. Bellissimo questo romanzo, favolosa e commovente l’idea di Mariel sandrolini, l’autrice, di raccogliere in queste pagine la vita di una donna conosciuta per caso. “giorno dopo giorno ci siamo conosciute meglio. Erica mi raccontava e io prendevo appunti …non erano favole, era stata la cruda realtà.. sentiva che la sua fine non era lontana. L’avrebbe accolta con gioia: la vita, nel male e nel bene, le aveva dato tanto”
    http://libreriarosaitaliana.wordpress.com/2011/04/02/le…

    Is this helpful?

    samilla said on Apr 2, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (14)
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Others
  • ISBN-10: 8865540036
  • ISBN-13: 9788865540039
  • Publisher: Fortepiano
  • Publish date: xxxx-xx-xx
Improve_data of this book

Groups with this in collection