Le solite sospette

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 338
| 73 contributi totali di cui 70 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Quando Susan - a causa dei vizi nascosti del marito - si ritrova vedova e con la casa pignorata, insieme ad alcune amiche decide di compiere una rapina. Contro ogni probabilità, il colpo va a buon fine, e alle «cattive ragazze» non resta che raggiung ...Continua
Suni
Ha scritto il 19/04/18
Un romanzo scatenato e divertente, con molto slapstick e nessun calo di ritmo, nonostante, tolti gli eventi iniziali e la rapina, tutto il resto della narrazione verta sulla fuga delle protagoniste. Poi ovvio che non è un capolavoro imprescindibile,...Continua
Lettrice Confusa
Ha scritto il 29/03/18
Ho visto la copertina, letto il titolo e mi sono innamorata non potevo non leggerlo. Grazie Dany e Baba per averlo proposto❤️ All'inizio ero confusa c'era un morto quindi non era divertente come avevo pensato, si trattava di un giallo 😓 che delusione...Continua
Milla
Ha scritto il 07/03/18

adattissimo per una sceneggiatura, ironico, leggero.

Piscycat
Ha scritto il 22/02/18
gioiellino
Davvero un libro ben scritto, sebbene chi abbia già letto di questo autore "a volte ritorno",possa avere aspettative da alte ad altissime. Ad ogni modo il racconto, per quanto la trama in sè potrebbe sembrare poco originale perchè simile a tante altr...Continua
LettriceFelice
Ha scritto il 13/02/18

la trama la vedo più adatta per un film d'intrattenimento che per un libro.


Giu
Ha scritto il Dec 05, 2017, 15:19
Era quasi commovente perché, a dispetto di ogni prova contraria, il sergente non perdeva mai la fiducia nell'idea che gridare a ripetizione la stessa frase in inglese, a un volume sempre piú alto e con una gestualità sempre piú esasperata, avrebbe po...Continua
Pag. 194
Giu
Ha scritto il Dec 05, 2017, 15:18
Ah, ecco che la porta si apriva… Spuntò un tizio, che li squadrò. Era bello, in quel modo inutile tipico dei francesi: alto e magro, con un bel vestito stirato, in netto contrasto con i detective stropicciati e gualciti che aveva davanti.
Pag. 166
Layura
Ha scritto il Sep 19, 2016, 21:21
Le amicizie di lunga data hanno percorsi strani e spesso diventano l’unità di misura di noi stessi
Pag. 20

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi