Le terre emerse

Poesie scelte 1985-2008

Voto medio di 37
| 6 contributi totali di cui 6 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
versi di Fabio Pusterla prendono l'avvio dal modello di Vittorio Sereni ma trovano fin dai primi libri un tono originale che travalica la cosiddetta linea lombarda. I temi più ricorrenti si concentrano sulle tracce del passato, siano ere geologiche o ...Continua
Ha scritto il 02/06/14
Ti presterò una voce per il buio * Ti penso meglio se piove: per via forse di quel tuo cielo cinereo che affiora sul mare come un isolotto slavato, sfumatura appena più aerea del grigio dell'acqua. (Bocksten I)
  • 3 mi piace
Ha scritto il 16/07/12

1000 bottiglie di vino
300.ooo euro

Mah.

Io vado dal dentista, mi dice uno, e poi passo alla cassa la cassiera mi dice allora quaracchi 37 euro e io le faccio:
io verrei tra due settimane a pagare
Lei, mi
...Continua
Ha scritto il 22/09/10
Ho letto questa raccolta molto volentieri e con una certa facilità, tenendo conto che in genere non riesco a cogliere i significati e gli aspetti tecnici di tutte le poesie che leggo, però al termine del libro non sono rimasto molto colpito da qualch ...Continua
Ha scritto il 06/04/10
Personalmente non trovo facile la lettura di poesie. Forse bisogna allenarsi e abituarsi, come lo definisce lo stesso Pusterla in un'intervista, a quel "movimento della parola nel linguaggio" che, appunto, può rappresentare la definizione principale ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 20/01/10
retrospettiva d'autore sulla poesia di pusterla. ottimo compendio, buon inizio. personale preferenza, a pari qualità, ai lavori degli ultimi anni, più densi di cronaca e hard times.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi