Curata da uno dei maggiori studiosi di Shakespeare, Giorgio Melchiori, l'edizione presenta il testo critico inglese a fronte delle traduzioni eseguite da scrittori come Montale, Luzi, Quasimodo, Wilcock o da insigni specialisti. Un ricco apparato di
Ha scritto il 06/04/14
L'ho letto solo per scuola e solamente "Romeo e Giulietta" conoscendo comunque a memoria la storia, però essendomi limitata per ora solo a questa tragedia, dico comunque che è semplicemente fantastico... essendo ovviamente Shakespeare.
Ha scritto il 23/01/13
Classifica 2012 per numero di prestitiPrestiti 36 *Fai bei sogniPrestiti 21 *Cinquanta sfumature di grigioPrestiti 21 *Ultima fermata: Auschwitz :Prestiti 21 I *passi dell'amorePrestiti 20 *Nessuno si salva da solo : romanzoPrestiti 16 *Cinquanta ...Continua
Ha scritto il 09/11/12
I classici sono quei libri di cui si sente dire di solito: «Sto rileggendo...» e mai «Sto leggendo...» I classici sono quei libri che non hanno mai finito di dire quello che han da dire. I classici sono quei libri che provocano incessantemente ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 29/11/11
Nulla si è ottenuto, tutto è sprecato, quando il nostro desiderio è appagato senza gioia. Meglio essere ciò che distruggiamo, che inseguire con la distruzione una dubbiosa gioia.
Ha scritto il 03/07/11
Come si può osar scrivere una recensione di Shakespeare? Mi limito ad un aggettivo: monumentale!
  • 2 mi piace

Ha scritto il Sep 29, 2013, 19:01
22 marzo - 25 marzo: Romeo e Giulietta **** 28 marzo - 1 aprile: Macbeth *** 27 settembre - 8 0tt0bre: Re Lear ***** 15 ottobre - 27 ottobre: Otello *****
Ha scritto il Jul 20, 2013, 18:00
Otello: Fosse piaciuto al cielo di mettermi alla prova con ogni sorta di sventure, di lasciar cadere sul mio povero capo tutto il male e la vergogna, di immergermi nella miseria fino al collo, avrei certo saputo trovare in un angolo del mio cuore ...Continua
Ha scritto il Sep 05, 2009, 14:28
MACBETH: […]Spegniti, spegniti, breve candela!La vita non è che un’ombra che cammina; un povero attore che si pavoneggia e si agita per la sua ora sulla scenae del quale poi non si ode più nulla: è una storiaraccontata da un idiota, piena di ...Continua
Pag. 1023
  • 1 commento
Ha scritto il Sep 05, 2009, 14:27
MACBETH: Ti prego, taci: io oso fare tutto ciò che può esser degno d’un uomo. Chi osa di più, non lo è.
Pag. 893
  • 1 commento
Ha scritto il Sep 03, 2009, 15:07
LEAR: Quando si nasce, si piange perchè ci si ritrova su questo enorme palcoscenico di matti. [...]
Pag. 781
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi