Le tragedie

Aiace­Trachinie­Antigone­Elettra­Edipo re­Filottete­Edipo a Colono

di | Editore: Marsilio
Voto medio di 272
| 23 contributi totali di cui 16 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Celebrato per la purezza dello stile e per la perfezione della struttura drammaturgica, Sofocle è il più limpido ma anche il più complesso ed enigmatico dei tre grandi tragici greci. Ateniese, innamorato della sua città, n ...Continua
Cinzia Stringhetta
Ha scritto il 30/03/18

Non serve spendere troppe parole, è sufficiente una data: V secolo a.C. E poi una domanda: cosa è successo al pensiero dell'uomo per produrre un involuzione di questo tipo?

Maria...
Ha scritto il 15/11/13
Cronaca semiseria dal gdl Antigone
Chi è Antigone? E' la ragazza delle leggi del cuore che sfida il potere maschile e la consuetudine che la voleva a filare a occhi bassi? E' la ragazza che non riconosce la supremazia delle leggi “umane” su quelle naturali e che si ostina a voler sepp...Continua
LucBon71(c'è...
Ha scritto il 17/04/13
Ognuno, se vuole, si ritrova in queste pagine. Spesso addirittura ci si ritrova più volte a seconda di come va la vita e la nostra anima. Magari sorridendo dell'ingenua energia di un tempo oppure rabbuiati, chiusi e cupi come non ci sembrava di esser...Continua
Alessandro Barella
Ha scritto il 09/12/10
La traduzione non è letteraria quanto avrei sperato e l'apparato critico e di note non è eccezionale, ma lo spirito e la grandezza di Sofocle riescono comunque a giungere al lettore attraverso queste pagine. D'altronde, come si vede dal prezzo estrem...Continua
Jules
Ha scritto il 13/09/10

Lette Antigone ed Edipo Re.


Lupus in Tabula
Ha scritto il Nov 15, 2015, 15:52
«È ventura non essere. È gran cosa discendere, se alla vita s'emerse, là donde al mondo si venne, presto. Ché, svanita la bella età col suo lieve delirio, quale angoscia sui margini resta o pena con noi non è? Tumulti, liti, odiosità e cruente risse;...Continua
Pag. 336
Lupus in Tabula
Ha scritto il Nov 15, 2015, 15:52
«Fanciulla, ritorna in casa anche tu. Un gran quadro di morte negli occhi ti sta, e innumeri forme inaudite di guai: ed è Zeus l'autore di tutto» (Le Trachinie, Illo)
Pag. 291
Lupus in Tabula
Ha scritto il Nov 15, 2015, 15:52
«Lo so che s'oppone a Eros come un pugile a lotta non è saggio. È lui che regna a sua posta, persino sopra gli dèi: così, certo, su me» (Le Trachinie, Deianira)
Pag. 270
Lupus in Tabula
Ha scritto il Nov 15, 2015, 15:51
«C'è un proverbio antichissimo fra gli uomini: prima che un uomo moia, non si sa come sia la sua vita: lieta o triste. Io, la mia vita, anche prima di scendere all'Ade, so d'averla sventurata e grave» (Le Trachinie, Deianira)
Pag. 259
Lupus in Tabula
Ha scritto il Nov 15, 2015, 15:51
«Abitanti dell'avita Tebe, questo è Èdipo, che il famoso enigma sciolse, che fu potentissimo, la cui sorte senza invidia non fu rimirata mai: in che gorgo di tremendi guai, guardate, è giunto ormai! Cosicché nessun mortale, se si guarda all'ultimo gi...Continua
Pag. 153

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Jun 14, 2016, 16:09
882.01 SOP 6773 Letteratura Greca

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi