Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Le tre meduse

I Classici del Giallo n. 186

Di

Editore: Arnoldo Mondadori

3.0
(8)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 206 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000173727 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Alberto Tedeschi

Ti piace Le tre meduse?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
- Possiamo metterci addirittura carponi - dichiarò il sovrintendente di polizia, vedendo che il tunnel si restringeva sempre di più. Si mise in ginocchio e cominciò a strisciare. - Meno male che il terreno è asciutto - disse. Giunsero, così, al punto più stretto del tunnel. - Ce n'è ancora molto? - domandò l'ispettore che pareva tutt'altro che entusiasta di quella spedizione. - L'estremità è al prossimo gomito - spiegò Attilio. Non tardarono a raggiungere l'ultima svolta e qui, Sir Clinton, il sovrintendente, si trovò all'imbocco di una cella. Il soffitto di questa era più basso di quello del corridoio e una lastra di pietra era incastrata nel muro a pochi centimetri dal suolo...
- Sembra che questo posto sia stato ripulito di recente - osservò l'ispettore, esaminando il pavimento. Alzò la testa per guardare il soffitto e verificare se non vi fossero infiltrazioni di acqua, ma non ce n'era traccia, benché le pareti fossero umide. Improvvisamente, Sir Clinton si chinò in avanti e avvicinò la lampada a qualche cosa che si vedeva in un angolo della nicchia. L'ispettore, scorgendo a sua volta quello che il raggio di luce aveva rivelato, non poté trattenere un'esclamazione.
- Diamine, quello è... - cominciò.
Ecco un altro classico della narrativa poliziesca che J. J. Connington scrisse nel lontano 1927.
Ordina per
  • 3

    Parte molto bene, poi sapevo che era un libro di quelli particolari che non avevo mai letto (passaggi segreti, castelli,furti ecc.), bellissimo come atmosfera l'inseguimento alla maschera di Pierrot nella notte dopo il ballo al castello. Continua in modo interessante ma poi arrivano le pecche int ...continua

    Parte molto bene, poi sapevo che era un libro di quelli particolari che non avevo mai letto (passaggi segreti, castelli,furti ecc.), bellissimo come atmosfera l'inseguimento alla maschera di Pierrot nella notte dopo il ballo al castello. Continua in modo interessante ma poi arrivano le pecche intanto alla fine vedremo come i personaggi siano molto abbozzati e alcuni praticamente scompaiono quasi di scena, il metodo di indagine di Sir Clinton Driffield non mi fa impazzire con troppe deduzioni e cose che si tiene per se anche se come personaggio non è male. Il romanzo chiaramente presenta in generale qualche
    passaggio che pare un po troppo ingenuo comunque una piacevole lettura

    ha scritto il 

  • 3

    Sir Clinton e i tre medaglioni

    Storia intricata in antica dimora inglese.
    Due fratelli contro, un'eredità che cambia a seconda del comportamento dei suddetti.
    Un falso acquirente dei tesori di famiglia e le tre meduse (opera di Leonardo)che del tesoro sono la punta di diamante, rubate, ritrovate...
    E su tutti ...continua

    Storia intricata in antica dimora inglese.
    Due fratelli contro, un'eredità che cambia a seconda del comportamento dei suddetti.
    Un falso acquirente dei tesori di famiglia e le tre meduse (opera di Leonardo)che del tesoro sono la punta di diamante, rubate, ritrovate...
    E su tutti, ma solo di quel tanto che basta, il segugio che alla fine tutto ci rivela.
    Buon giallo, struttura ben congegnata e finale imprevedibile.

    ha scritto il