Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Le undicimila verghe

Di

Editore: ES

3.3
(249)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 142 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Francese , Inglese , Spagnolo

Isbn-10: 8886534868 | Isbn-13: 9788886534864 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback , Copertina rigida , Copertina morbida e spillati , Tascabile economico

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature

Ti piace Le undicimila verghe?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Pubblicato clandestinamente nel 1906, scritto da uno dei massimi poeti francesi del Novecento, il romanzo è la storia, scatenata, di un "viaggio erotico" e, allo stesso tempo, una grottesca parodia dei romanzi erotici popolari che si svolgevano su treni, a bordo di transatlantici, in località climatiche e avevano per protagonisti principi, conti e nobili russi.
Ordina per
  • 4

    Assurdo pensare come questo splatter-porno bellico di atrocità chiaramente ispirato da De Sade venga da uno dei massimi poeti dell'amore. Eppure lo stile c'è: la prosa, barocca e poetica ma funzionale al racconto, è superba e non mancano momenti di alta intensità romantica degna dell'autore (l'u ...continua

    Assurdo pensare come questo splatter-porno bellico di atrocità chiaramente ispirato da De Sade venga da uno dei massimi poeti dell'amore. Eppure lo stile c'è: la prosa, barocca e poetica ma funzionale al racconto, è superba e non mancano momenti di alta intensità romantica degna dell'autore (l'ultimo coito dei due amanti sul palo è da lacrime).

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Questo libro è probabilmente una delle cose più irriverenti, esagerate, oscene e spiritose che io abbia mai letto. Però... non sono riuscita ad apprezzarlo fino in fondo. Vanno benissimo le orge, l'omosessualità (io sono una stra-patita di yaoi, quindi...!), il sadomaso, perfino la coprofagia, và ...continua

    Questo libro è probabilmente una delle cose più irriverenti, esagerate, oscene e spiritose che io abbia mai letto. Però... non sono riuscita ad apprezzarlo fino in fondo. Vanno benissimo le orge, l'omosessualità (io sono una stra-patita di yaoi, quindi...!), il sadomaso, perfino la coprofagia, và... ma la pedofilia proprio no, non la accetto. Nemmeno come divertissement. Dite che sono troppo moralista?

    ha scritto il