Le uova del drago

Voto medio di 440
| 108 contributi totali di cui 96 recensioni , 11 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ha scritto il 28/06/16
Quando mi sento dire "devi leggere questo libro, ti piacerà di certo", divento subito diffidente; e anche questa volta ci ho girato intorno per quasi un anno, covando la tentazione di glissare e di servirmi delle tante, esaurienti, documentate ...Continua
  • 5 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 21/06/15
Può non piacere la collocazione politica dello scrittore, la sua scrittura barocca, a tratti ermetica che richiede molta concentrazione, la trama - a mio avviso avvincente - rappresenta però un insolito taglio sul periodo della seconda guerra ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 03/04/15
Controcorrente.
La '' sfortuna'' di Buttafuoco è quella di raccontare storie originali e mai banali,mischiandole al suo stile narrativo barocco aulico. Può non piacere, ma almeno è diverso, e la diversità letteraria di sti tempi è oro che luccica.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 10/11/14
Interessante per l'inedito quadro storico che offre. Lo stile, però...mamma mia...difficile da digerire.
  • 5 mi piace
Ha scritto il 29/08/14
Buon romanzo d'esordio per Buttafuoco che racconta una storia romanzata della seconda guerra mondiale con grande padronanza stilistica.Interessante l'eroina protagonista, una sorta di amazzone moderna in salsa teutonica, e ricco di dettagli storici ...Continua

Ha scritto il Feb 17, 2010, 12:24
Notizia - Giornale di Sicilia, addì 29 novembre 1947[...]Il corpo senza vita di una donna la cui età potrebbe essere tra i venti e i trenta anni è stato rinvenuto quest'oggi sul ciglio della strada che da Palermo conduce ad Agrigento. Dai primi ...Continua
Pag. 369
Ha scritto il Feb 17, 2010, 12:21
Eughenia Lenbach. [...] sposerà Antonio Lo Jacono, formidabile oculista. [...] Il ventotto novembre del 1947, trovandosi ad Agrigento al seguito del marito impegnato in un simposio di oculistica, Eughenia riceverà da un sacerdote locale l'invito a ...Continua
Pag. 367
Ha scritto il Feb 17, 2010, 12:17
Dopo la dettatura del codice identificativo, l'unica risposta che ottenne fu il secco comunicato di una decisione perfino troppo vecchia: < ...Continua
Pag. 358
Ha scritto il Feb 17, 2010, 12:15
Siccome è lo stesso morto che insegna a piangere, il pelo sullo stomaco e la durezza da mettere in conto alla trama degli affari e del comando insegnavano anche un uso di mondo.
Pag. 261
Ha scritto il Feb 17, 2010, 12:13
E fortuna che i saraceni avevano smesso la tonaca da frati cappuccini, altrimenti sarebbe stata dura farli digerire a Muscarà. Che comunque stentava a capacitarsi che fossero davvero due africani.[...]<> disse Muscarà ...Continua
Pag. 194

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 22, 2016, 16:18
853.92 BUT 10078 Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi