Le vedove del giovedì

Voto medio di 330
| 50 contributi totali di cui 45 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Alla periferia di Buenos Aires, dietro alti muri perimetrali, al di là di cancelli rinforzati e affiancati dalle garitte della vigilanza, si trova il complesso residenziale di lusso Altos de la Cascada. Fuori, la strada, la baraccopoli di Santa Maria ...Continua
Sara Booklover
Ha scritto il 14/09/18
Per capire realtà diverse dalle nostre
Un libro con una tematica inusuale, scritto anche in maniera inusuale e con struttura narrativa anch'essa inusuale. L'ambientazione è all'interno di un ricchissimo quartiere di Buenos Aires, realtà finora a me del tutto sconosciuta e nella quale mi è...Continua
FRAnCeScA
Ha scritto il 23/07/18
Le vedove del giovedì
un libro che vuole raccontare quel momento degli anni '90 in cui la crisi sta per abbattersi sull'elite ricca di buenos aires. e sceglie di farlo raccontando una wisteria lane in salsa latinoamericana, con tutte le tipologie umane che ti aspetti: la...Continua
Chiara
Ha scritto il 20/07/18

Un generale senso di vacuità permea le pagine di questo romanzo. L’effetto è chiaramente voluto, ma alla lunga annoia e rende la lettura molto pesante, se non addirittura priva di interesse. Veramente tentata di interromperlo.

Chiaraharuka
Ha scritto il 16/07/18
Definirei questo libro un "giallo-non giallo" perchè, in fondo, la morte di tre facoltosi uomini è solo una scusa per descrivere il dorato mondo di un complesso residenziale alla periferia di Buenos Aires. Gli uomini lavorano, le donne si dedicano ad...Continua
Sempry
Ha scritto il 29/05/18
Nulla è perfetto
Nemmeno il tranquillo e lussureggiante complessso residenziale di Altos de la Cascada è perfetto. Un quartiere dove solo i ricchi possono vivere e dove il tenore di vita è al primo posto, seconde solo le apparenze. A la Cascada tutto è perfetto e non...Continua

ilgrandepier
Ha scritto il Jun 16, 2017, 19:43
Quando si fanno sempre le cose in grande, fare ancora di più è pressoché impossibile. (Cap. 22, pos. 1693)
ilgrandepier
Ha scritto il Jun 16, 2017, 19:42
Abitare una casa significa: stare in casa, sentirsi bene, vivere in un ambiente familiare che in genere è stato disegnato proprio perché ci abita. (Cap. 17, pos. 1329)
ilgrandepier
Ha scritto il Jun 16, 2017, 19:38
Perciò esiste l'assicurazione sulla buca in uno ... La maggior parte di noi se la vede offrire quando assicuriamo a casa ... Si assicura un sinistro particolare che non è un incendio, né un furto, né un danno a terzi. In realtà si assicura una gioia...Continua
ilgrandepier
Ha scritto il Jun 16, 2017, 19:37
Costa, però l'uno a uno ha accorciato parecchie distanze, e costoso ed esclusivo non sono più la stessa cosa. (Cap 12, pos. 841)
ilgrandepier
Ha scritto il Jun 16, 2017, 19:36
La bambina no. I suoi occhi avevano già visto troppe cose. Si capiva. Mariana faticava a sostenere il suo sguardo, le faceva paura. (Cap. 6, pos. 433)

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi