Le voci della sera

Voto medio di 286
| 30 contributi totali di cui 29 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Albertozeta
Ha scritto il 10/06/18
Io adoro i libri della Ginzburg, adoro il suo stile finto ingenuo, il suo periodare sincopato, la sua capacità di spiegare l'enorme raccontando il piccolissimo, la sua umanità. "Le voci della sera" è una specie di catalogo della sua arte. L'intreccio...Continua
Penelope alla guerra
Ha scritto il 05/04/18

Un racconto che ha il respiro del romanzo.

InBooks
Ha scritto il 22/01/17
Disse: In questo libro lo stile della Ginzburg è ancora più evidente di quanto non mi sia mai stato nei precedenti (letti) Caro Michele, Valentino e Saggittario (in realtà postumi). Qui la narrazione procede per fatti, eventi, azioni e tramite di ess...Continua
Nerebiglie
Ha scritto il 12/01/17
Le voci della sera
Ho scelto di leggere un libro di Natalia Ginzburg perché quest’estate, complice una trasmissione radiofonica, mi sono imbattuta in alcuni dei suoi racconti letti da delle attrici di spessore che me ne hanno fatto innamorare. Le luci della sera è un b...Continua
Friduchita
Ha scritto il 18/11/16
Una bella prosa in punta di penna per raccontare una storia in cui si entra in punta di piedi nelle case e nelle vite della piccola e media borghesia piemontese. C'è un'atmosfera nebbiosa e ovattata, odore di castagne e vecchi armadi, dignità e inelu...Continua

federico
Ha scritto il Mar 24, 2017, 10:22
Una persona, a un certo momento, non vuole più vedere in faccia la propria anima. Perché ha paura, se la guarda in faccia, di non trovare più il coraggio di vivere.
Pag. 115

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi