Le voci di Marrakech

di | Editore: Adelphi
Voto medio di 613
| 42 contributi totali di cui 29 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
InkDrinker
Ha scritto il 05/06/18
Primo approccio a Canetti.
Il libro è fresco, dinamico, immediato. Le pagine profumano di Marocco, le parole prendono forma, le persone descritte sono visibili, vive. " C'è aroma nei suk, e freschezza, e varietà di colori. L'odore, che è sempre piacevole, cambia a poco a poco...Continua
Enzogiob
Ha scritto il 25/03/18

Acquistato in vista di un viaggio a Marrakech. Lettura da questo punto di vista poco interessante

Massimo
Ha scritto il 04/12/17

Questi episodi creano un certo fascino descrivendo indolenze, profumi e colori di Marrakech... tuttavia son costruiti sul quasi-nulla, e non valgono molto di più.

Massimo
Ha scritto il 04/12/17

Questi episodi creano un certo fascino descrivendo indolenze, profumi e colori di Marrakech... tuttavia son costruiti sul quasi-nulla, e non valgono molto di più.

Veza
Ha scritto il 13/08/16
Per chi ama viaggiare e per chi ama Canetti, la sua cultura sconfinata, il suo spirito di osservazione, la sua sensibilità fuori dal comune. Sensibilità che nel viaggio lo porta a prediligere, rispetto alla moschea o al palazzo del re, i misteri sui...Continua

Ape80
Ha scritto il Jun 18, 2016, 14:55
L'eloquenza serve ad ammorbidire la risolutezza dell'avversario.
Pag. 26
Camilla
Ha scritto il Jan 15, 2011, 14:11
La cosa più bella è sparire in un vicolo senza uscita, fermarsi davanti a un portone di cui si ha la chiave in tasca, e aprirlo senza che anima viva ci possa sentire.
Pag. 39
Camilla
Ha scritto il Jan 15, 2011, 14:09
Che c'è nella lingua? Che cosa nasconde? Che cosa ci sottrae? Durante le settimane che ho trascorso in Marocco, non ho tentato di imparare nè l'arabo nè alcuna delle lingue berbere. Non volevo perdere nulla della forza di quelle strane grida.
Pag. 27
Camilla
Ha scritto il Jan 15, 2011, 14:08
Nessuno lo conosce in anticipo, neppure il commerciante, perchè di prezzi ce ne sono moltissimi, a seconda delle circostanze. Ciascuno si riferisce a una situazione diversa, a un cliente diverso, a un diverso momento della giornata, a un diverso gior...Continua
Pag. 25
Camilla
Ha scritto il Jan 15, 2011, 14:04
Li osservammo attentamente ed ecco: tutti i cammelli avevano un volto. Erano simili tra loro eppure diversissimi. Ricordavano quelle vecchie signore inglesi che prendono il tè insieme con aria dignitosa e apparentemente annoiata, e tuttavia non riesc...Continua
Pag. 13

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi