Le voci di Marrakech

Note di un viaggio

Voto medio di 595
| 38 contributi totali di cui 25 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 13/08/16
Per chi ama viaggiare e per chi ama Canetti, la sua cultura sconfinata, il suo spirito di osservazione, la sua sensibilità fuori dal comune. Sensibilità che nel viaggio lo porta a prediligere, rispetto alla moschea o al palazzo del re, i misteri ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 18/06/16
I buoni viaggiatori sono gente senza cuore
.
Ha scritto il 12/09/15
Le voci di Marrakech di Elias CanettiRicordo Canetti come un grande scrittore. Il suo La lingua salvata mi piacque molto tanto che vorrei andare avanti con gli altri due libri della trilogia.Questo però secondo me a ben poco a che vedere con ...Continua
Ha scritto il 03/04/15
"...come se il nome fosse più vero di me, e come se esso, il nome, meritasse di essere appagato."
Letto durante un bel viaggio in terra straniera, ho pensato a sentire le voci che una città pronuncia, ad ascoltarne le parole, ad assaporarne il senso, ad amarne il significato. Ogni luogo parla: a volte è un vociare confuso, altre un sussurro di ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 29/12/14
Prima di iniziare questo breve saggio ho letto la biografia di Elias Canetti, autore che non conoscevo…devo dire che sono rimasta molto colpita da questo uomo, dalla sua profonda cultura e …quando decise di partire per il Marocco, decise di ...Continua
  • 4 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Jun 18, 2016, 14:55
L'eloquenza serve ad ammorbidire la risolutezza dell'avversario.
Pag. 26
Ha scritto il Jan 15, 2011, 14:11
La cosa più bella è sparire in un vicolo senza uscita, fermarsi davanti a un portone di cui si ha la chiave in tasca, e aprirlo senza che anima viva ci possa sentire.
Pag. 39
Ha scritto il Jan 15, 2011, 14:09
Che c'è nella lingua? Che cosa nasconde? Che cosa ci sottrae? Durante le settimane che ho trascorso in Marocco, non ho tentato di imparare nè l'arabo nè alcuna delle lingue berbere. Non volevo perdere nulla della forza di quelle strane grida.
Pag. 27
Ha scritto il Jan 15, 2011, 14:08
Nessuno lo conosce in anticipo, neppure il commerciante, perchè di prezzi ce ne sono moltissimi, a seconda delle circostanze. Ciascuno si riferisce a una situazione diversa, a un cliente diverso, a un diverso momento della giornata, a un diverso ...Continua
Pag. 25
Ha scritto il Jan 15, 2011, 14:04
Li osservammo attentamente ed ecco: tutti i cammelli avevano un volto. Erano simili tra loro eppure diversissimi. Ricordavano quelle vecchie signore inglesi che prendono il tè insieme con aria dignitosa e apparentemente annoiata, e tuttavia non ...Continua
Pag. 13

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi