Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Le zie non sono gentiluomini

By Pelham G. Wodehouse

(30)

| Paperback

Like Le zie non sono gentiluomini ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

20 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    La scrittura brillante e ironica mi ha avvolta in una girandola di umorismo rendendo gradevole la lettura.
    Pertanto un grazie a Bertie Wooster, a Jeeves, suo impassibile e factotum moggiordomo, e alla esasperante zia Dahlia.
    Per inciso, non so quanto ...(continue)

    La scrittura brillante e ironica mi ha avvolta in una girandola di umorismo rendendo gradevole la lettura.
    Pertanto un grazie a Bertie Wooster, a Jeeves, suo impassibile e factotum moggiordomo, e alla esasperante zia Dahlia.
    Per inciso, non so quanto avrei sopportato una simile "creatura"!
    Comunque tutti i personaggi, compreso il povero micio, hanno reso accettabile una giornata che aveva tutti i presupposti della noia.

    Is this helpful?

    Maria said on Aug 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un titolo semplicemente fantastico!
    della trama non ricordo più niente con precisione, ma da questa e altre letture di Woodhouse so bene che le sue zie (Aunt Agatha, per esempio!) sono davvero terribili come un'epidemia!
    (Non che gli zii siano molt ...(continue)

    Un titolo semplicemente fantastico!
    della trama non ricordo più niente con precisione, ma da questa e altre letture di Woodhouse so bene che le sue zie (Aunt Agatha, per esempio!) sono davvero terribili come un'epidemia!
    (Non che gli zii siano molto meglio intendiamoci, basti pensare ad Uncle Fred in the springtime!)

    Is this helpful?

    Tabathua said on Jan 27, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Bertie cerca di rasserenare lo spirito in un ridente paesino del Somerset ma il progetto si rivelerà di ben dificile attuazione, per le inquietanti presenze della turbolenta Zia Dahlia, impegnata nel preparare una gara ippica,l'ex fidanzata Vanessa C ...(continue)

    Bertie cerca di rasserenare lo spirito in un ridente paesino del Somerset ma il progetto si rivelerà di ben dificile attuazione, per le inquietanti presenze della turbolenta Zia Dahlia, impegnata nel preparare una gara ippica,l'ex fidanzata Vanessa Cooke e, in cauda venenum, Orlo Porter,ex compagno di università e bestione di estrema sinistra, ora assicuratore a tempo perso (da non sottovalutare anche la compagnia del Maggiore Plank).
    Umorismo ad alto livello dalla prima all'ultima pagina, per conto mio da considerarsi tra i migliori del ciclo.

    Is this helpful?

    Lotti Gicchi said on Sep 4, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mi viene una tristezza al pensiero che è l'ultimo episodio di Jeeves e Woster che leggerò mai, visto che li ho , purtroppo, terminati. Non che mi manchino i libri di Wodehouse da leggere, ma con il duo Bertie e Woster abbiamo terminato.
    Questo libro ...(continue)

    Mi viene una tristezza al pensiero che è l'ultimo episodio di Jeeves e Woster che leggerò mai, visto che li ho , purtroppo, terminati. Non che mi manchino i libri di Wodehouse da leggere, ma con il duo Bertie e Woster abbiamo terminato.
    Questo libro è stato scritto nel 1974, poco meno di un anno prima della morte di Wodehouse, e incredibilmente conserva gli stessi ingredienti del primo scritto forse negli anni 20, 50 anni di Jeeves e Bertie descritti e narrati con la stessa sagacia, arguzia, e brillantezza.
    Complimenti grande umorista!

    Is this helpful?

    Ilfisico said on Aug 14, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Solo per chi -come me- ama assaporare l'humor inglese all'ennesima potenza.

    Is this helpful?

    Monnic said on Aug 10, 2011 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book