L'educazione delle fanciulle

Dialogo tra due signorine perbene

Voto medio di 1.092
| 209 contributi totali di cui 203 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Ci sono libri – quasi tutti – che si leggono in silenzio, prestando alle parole dell’autore, in mente, il suono della propria voce. Ce ne sono altri con cui invece non si può fare a meno di stare ad ascoltare il loro, di suono. Non ... Continua
Ha scritto il 07/09/17
Delizioso dialogo semiserio tra due grandi donne
Ha scritto il 10/03/17
Interventi di Franca Valeri: Partendo dai suoi ricordi esprime una riflessione che abbraccia le donne e la società della sua fanciullezza. Il tutto in un italiano misurato, elegante ed espressivo. (★★★★☆)Interventi di Luciana Littizzetto: ..." Continua...
Ha scritto il 02/02/17
Dialogo sagace fra due signore dall'opposta sensibilità. La Littizzetto la fa da padrona ma è tutto molto piacevole.
Ha scritto il 07/06/16
Un dialogo a volte spumeggiante, a volte meno, sulle "fanciulle" di ieri e di oggi, portato avanti da due donne simbolo della comicità italiana. Mi ha un po' deluso: la Valeri forse è troppo reticente e fiacca, e la Littizzetto si perde talvolta ..." Continua...
Ha scritto il 22/10/15
Niente di che
Devo smetterla di pensare che leggere un libro "leggero" mi possa dilettare. Preso dalla biblioteca per simpatia nei confronti di Franca Valeri (più che per Luciana Littizzetto) mi ha lasciato l'amaro in bocca per la sensazione di aver perso tempo ..." Continua...
  • 1 mi piace

Ha scritto il Oct 08, 2012, 14:18
E infatti quello che manca crescendo, e che bisogna invece sempre avere, è un progetto. [...] il progetto di fare delle cose insieme. [...] Bisogna avere dei progetti, dei movimenti d'animo, delle ambizioni, anche piccole. Non stare lì ad ... Continua...
Pag. 96
Ha scritto il Oct 08, 2012, 14:00
Tu sati parlando di una specie di maschio che non sie stinguerà mai. [...] Il principe bastardo, quello che sparisce. Quello che c'è tantissimo e poi un attimo dopo non c'è più. Che all'inizio è luce [...], poi improvvisamente, clic, si spegne. ... Continua...
Pag. 59
  • 1 commento
Ha scritto il Oct 08, 2012, 13:44
Be', personalmente al matrimonio non ho mai creduto, né come sacramento né tantomeno come istituzione, come promessa. Ho sempre avuto delle relazioni lunghe, sono una monogama seriale, ma non riesco a pensare che una cosa sia per sempre.Cosa c'è ... Continua...
Pag. 5
  • 1 commento
Ha scritto il Jan 23, 2012, 22:15
FV Quel che è certo è che l'amore è un sentimento multiuso, in questo senso è necessario. Va bene per il sesso, per gli amici, per i bambini, per l'Arte nella sua globalità, per gli animali; per piccole e grandi cose.È come una borsa ... Continua...
Pag. 29
Ha scritto il Jan 04, 2012, 23:27
Impegnarsi a essere vive da vive. Come se tutto fosse di nuovo da inaugurare.
Pag. 97

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Apr 21, 2016, 07:16
857.914
LIT 16489
Letteratura Italiana

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi